Nel 2002 Roberto Benigni ha diretto Pinocchio, adattamento del romanzo di Carlo Collodi in cui lui stesso ha interpretato il protagonista.

Nel Pinocchio di Matteo Garrone, pluripremiato film uscito nelle sale cinematografiche nel 2019, Roberto Benigni ha commosso gli spettatori interpretando un amorevole Mastro Geppetto. Il comico toscano qualche anno prima, nel 2002, aveva invece portato nei cinema una sua versione del romanzo di Carlo Collodi: in quel caso, oltre a essere il regista del film, aveva anche interpretato il ruolo del burattino che diventa poi un bambino. Il film, pur ricevendo alcuni premi in prestigiose manifestazioni come i Nastri d’Argento e i David di Donatello, non ebbe però il successo sperato: fu addirittura inserito tra le nomination per il Peggior Film ai Razzie Awards e lo stesso Roberto Benigni ricevette il premio per il Peggior attore protagonista.

Pinocchio: le location del film di Roberto Benigni

Le riprese del Pinocchio di Roberto Benigni si sono svolte nei Cinecittà Umbria Studios di Papigno, una frazione di Terni. Questi studi cinematografici sono stati voluti proprio da Roberto Benigni e Nicoletta Braschi, che hanno trasformato un complesso di vecchie fabbriche in studi per il cinema.

Roberto Benigni
Roberto Benigni

Roberto Benigni sempre ai Cinecittà Umbria Studios ha girato anche il suo capolavoro, La vita è bella, ma anche La tigre e la neve. Le riprese di Pinocchio sono durante in totale 28 settimane, più alcuni mesi per i lavori di postproduzione.

Pinocchio: il cast del film di Roberto Benigni

Come detto a interpretare il ruolo di Pinocchio è Roberto Benigni, Nicoletta Braschi veste invece i panni della Fata Turchina. Carlo Giuffrè è Mastro Geppetto mentre i Fichi d’India, Max Cavallari e Bruno Arena, sono il Gatto e la Volpe.

Il ruolo di Mangiafuoco è interpretato da Franco Javarone mentre Kim Rossi Stuart è Lucignolo. Infine, Peppe Barra interpreta il Grillo Parlante.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.

TAG:
cinema

ultimo aggiornamento: 20-12-2020


Il cavaliere oscuro: tutto quello che c’è da sapere sul film

Non ci resta che il crimine: tutto sul film con Gassmann, Giallini e Tognazzi