Il pilates fa dimagrire? Scopriamo quali parti del corpo modella al meglio e in quanto tempo si possono raggiungere dei risultati.

Il pilates è stato inventato da Joseph Pilates dopo la Prima Guerra Mondiale, nel 1926. Da quel tempo sono trascorsi quasi 100 anni e questa disciplina ne ha fatta di strada. Partita da New York si è diffusa in ogni angolo del globo e sono sempre più le persone che si appassionano agli esercizi. La domanda cruciale, però, è una: il pilates fa dimagrire? Scopriamolo insieme.

Il pilates fa dimagrire: realtà o leggenda metropolitana?

Nata in America come disciplina per aiutare i ballerini a riprendersi dagli infortuni, il pilates si è diffuso in ogni angolo del globo. Dopo quasi 100 anni dalla sua nascita, ci sono palestre che insegnano il metodo in tutto il mondo. I fan di questo sport sono ovunque, ma la domanda più gettonata resta sempre una: il pilates fa dimagrire? Una risposta univoca, è bene sottolinearlo subito, non c’è. O meglio, qualcuno sostiene che faccia perdere i chili senza troppi sforzi, mentre altri, decisamente più sinceri, sottolineano che può aiutare a tornare in forma.

Essendo un’attività aerobica, il pilates non può essere considerata una disciplina dimagrante. Eppure, se associata ad un regime alimentare sano, può portare ad avere un corpo asciutto in un solo mese di allenamento. Quest’ultimo, affinché ci siano risultati, deve essere basato su esercizi lenti e sul controllo del proprio corpo, respirazione compresa. Anche se i movimenti sono pacati, il metabolismo, che consente di bruciare i grassi, viene attivato grazie al lavoro della muscolatura superficiale e profonda. Pertanto, in questa ottica, la risposta è affermativa: il pilates fa dimagrire. Se, invece, proseguite ad alimentarvi con cibo spazzatura e vi concedete un distratto allenamento a settimana non otterrete alcun beneficio.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

donna pilates pc casa

Pilates per dimagrire: quando si ottengono i primi risultati

Fatta questa breve ma doverosa premessa, vediamo come il pilates aiuta a dimagrire. E’ una disciplina che può essere praticata da tutti, perfino dalle donne incinte tranne che nell’ultimo mese di gravidanza, e prevede oltre 500 esercizi. Tra questi ce ne sono alcuni destinati ai glutei, altri all’addome e altri ancora alle cosce. Come in tutti gli sport, il pilates fa dimagrire le gambe o qualsiasi altra parte del corpo solo se gli allenamenti vengono eseguiti con costanza.

Unire pilates e dimagrimento senza avere sorprese è possibile con il Fat Burning Pilates. Si tratta di un vero e proprio metodo brucia grassi, che divide in due parti le lezioni: la prima con l’intera classe e la seconda in maniera individuale tramite l’uso del reformer. Quest’ultimo è un attrezzo studiato appositamente per eseguire gli esercizi di pilates che coinvolgono tutti i muscoli del corpo.

Coloro che si chiedono in quanto tempo il pilates faccia dimagrire, la risposta è fornita direttamente dal fondatore Joseph Pilates: “I benefici iniziano a sentirsi dopo 10 lezioni, a vedersi dopo 20 e dopo 30 avrai un corpo nuovo“. Pertanto, un eventuale ‘pilates prima e dopo’ si potrà notare soltanto in seguito ad un mese di allenamenti.


Cosa mangiare dopo la palestra e quali comportamenti evitare

Alimentazione e palestra: il binomio per l’allenamento perfetto