Patate giapponesi sono un ottimo alimento per combattere le rughe?

Le patate giapponesi sarebbe in grado di fermare l’avanzare delle rughe: la notizia arriva da Olivia Munn che ha svelato il suo segreto di bellezza

chiudi

Caricamento Player...

Le patate giapponesi sarebbero un vero e proprio elisir contro le rughe: secondo quanto riporta Cosmopolitan.it, sul profilo Instagram, Olivia Munn avrebbe svelato il suo segreto di bellezza. Ciò che ha detto l’attrice si rifà alla reporter cinese Connie Chung che è andata a visitare Yuzuri Hara, un paesino rurale a pochi chilometri da Tokio, dove le persone vivono fino a cent’anni. Il dottor Toyosuke Komori, un medico del villaggio, nel video spiega che secondo lui la ”pozione magica” di giovinezza degli abitanti di questo paese consiste nella loro alimentazione, ricca di un particolare tipo di amido contenuto nelle patate locali, che stimola nell’organismo la produzione di acido ialuronico. Nella registrazione vengono mostrate signore anziane del villaggio che hanno davvero pochissime rughe: la loro pelle è tesa e luminosa come quella di una giovane ragazza. Italia queste patate sono davvero difficili da acquistare, esistono però tantissimi altri alimenti ricchi di antiossidanti, che favoriscono la produzione di acido ialuronico: dagli agrumi alle carote, passando per il salmone e il the verde.

Olivia Munn e le patate giapponesi per combattere le rughe

Pochi giorni fa, secondo quanto riporta Cosmopolitan.it, Olivia Munn sul suo profilo Instagram avrebbe affermato:

”L’ho già detto e lo ripeto: le patate giapponesi sono ricche di acido ialuronico che tiene lontane le rughe. Esso è presente nelle pillole e nelle vitamine, ma credo che il modo migliore di farlo andare in circolo nell’organismo sia mangiarlo nei cibi che lo contengono naturalmente.”

Questa sostanza pare sia in grado di contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Sono davvero molte sue proprietà utilizzate anche all’interno della cosmetica, immancabili in diverse creme idratanti e prodotti antirughe.

Il concetto espresso dalla famosa attrice sembrerebbe valido, anche se non è proprio così: l’acido ialuronico infatti, non si trova dentro i cibi, ma ci sono alimenti che contengono elementi in grado di farlo produrre all’organismo, come le patate giapponesi.