Sul mercato esistono diversi tipologie di passeggini per bambini, che si differenziano per funzionalità, peso, accessori, stile e altri dettagli.

La scelta dei passeggini per bambini è un momento ricco di significato per chi sta per avere un bambino o ne ha appena avuto uno. Un passeggino, infatti, è uno strumento indispensabile per accompagnare il proprio piccolo alla scoperta del mondo esterno e per vivere insieme le prime e indimenticabili avventure.

In questo articolo vi daremo tutte le informazioni utili per scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze e al vostro budget.

In primo luogo, occorre conoscere le differenze tra le principali tipologie di passeggini per bambini. Le principali tipologie di passeggini presenti negli shop online e nei punti vendita sono le seguenti:

  • passeggini standard: modelli leggeri, molto pratici e maneggevoli, ottimi come punto di partenza per i primi mesi, per poi valutare se passare a modelli più elaborati e con più funzionalità.
  • passeggini tre ruote: è la soluzione ideale per le mamme e i papà che hanno una vita attiva e amano spostarsi per il weekend o vivono in campagna. Sono perfetti sui terreni più ostici come quelli di campagna o per chi vive in città e ama fare lunghe passeggiate nei parchi urbani.
  • passeggini quattro ruote: il tradizionale passeggino a quattro ruote è l’ideale per la città e sul mercato è disponibile in tante versioni, eventualmente anche modulari per andare incontro alle varie necessità dei genitori.
  • passeggini duo: un duo è un sistema combinato composto da un telaio su cui vengono montate la navicella e l’ovetto (seggiolino auto) o, come alternativa, l’ovetto e il passeggino.
  • passeggini trio: il trio è un sistema modulare composto da un telaio sul quale si possono montare la navicella, il passeggino e l’ovetto. Un sistema funzionale, moderno e scelto ormai da tantissimi genitori per la versatilità e la durata nel tempo e per le tante opzioni di personalizzazione.
  • passeggini gemellari:  come si può facilmente intuire dal nome, questa tipologia di passeggini sono stati disegnati proprio per quelle coppie che hanno avuto dei gemelli. I passeggini gemellari si caratterizzano per le due sedute, affiancate o affacciate, e sono stati creati anche nelle versioni modulabili duo e trio.
passeggini bambini

Dopo avervi presentato i principali modelli di passeggini per bambini presenti sul mercato, scopriamo come scegliere in base al proprio stile di vita, al luogo in cui si vive, al budget e alle esigenze di ogni giorno.

Quando acquistate un passeggino, scegliete sempre un modello di ottima qualità. Non dimenticate che un buon passeggino vi accompagnerà per almeno i primi tre anni di vita del bambino. Un passeggino di marca vi garantirà resistenza e durata nel tempo.

L’angolo massimo reclinabile è uno dei primi fattori da tenere a mente. Se si sceglie di usare il passeggino già dai primi giorni dopo la nascita, optate per un modello con schienale rigido completamente reclinabile. Il poggiapiedi deve poter essere rialzato nella sua parte terminale per permettere al bambino di posizionare agilmente le ginocchia man mano che cresce. Questo è un dettaglio molto importante per il comfort e per un sonno di qualità.

Dopo i 6 mesi, potete scegliere di passare a un modello con schienale reclinabile in diverse posizione e non per forza dover usarne uno che possa appiattirsi totalmente. Scegliete un modello rialzabile fino a 90 gradi in verticale che potrà essere usato con comodità e senza alcun fastidio anche dai bambini un po’ più grandi che spesso non hanno voglia di poggiarsi allo schienale.

Alcune delle domande che dovrete farvi prima di scegliere il passeggino giusto sono:

  • come lo utilizzerò?
  • in che luogo vivo?
  • vivo in una villetta, in un condominio, posso usare l’ascensore?
  • viaggio spesso?
  • dove trascorro di solito le vacanze?

Ad esempio, chi vive in città sarò spesso costretto a passare sui marciapiedi, a prendere i mezzi pubblici o a dover far entrare il passeggino in ascensore. Chi andrà incontro a queste difficoltà deve scegliere un passeggino leggero e facile da maneggiare, richiudibile con una sola mano e che riesca a stare in piedi da solo dopo essere stato chiuso.

I passeggini più grandi, come i trio e i quattro ruote hanno una seduta molto ampia, garantiscono un elevato livello di comfort e hanno tantissime funzionalità e possibilità di personalizzazione. Più funzionalità, però, vuol dire anche un peso maggiore, maggiore ingombro e necessità di spazi più ampi in auto e in ascensore.

Ecco una breve carrellata sui pro e i contro di ogni tipologia di passeggino che vi abbiamo elencato. Una piccola tabella da tenere a mente quando arriverà il momento di fare questo acquisto così importante per voi e per il vostro piccolo.

Passeggini leggeri

vantaggi:

  • perfetti per tutti gli spostamenti in città
  • non sarà troppo complicato salire sui marciapiedi o sui mezzi pubblici
  • possono essere trasportati facilmente nel bagagliaio di qualunque modello di automobile

svantaggi:

  • non adatti ai terreni più difficili e sconnessi
  • non ideali per le nanne lunghe a causa dello schienale che non può essere completamente reclinato

Passeggini a tre ruote

vantaggi:

  • agili e performanti su qualunque tipologia di terreno
  • perfetti e funzionali per i genitori che conducono una vita attiva e fanno sport
  • ideali per le nanne di lunga durata grazie alla seduta spaziosa

svantaggi:

  • difficili da trasportare sui mezzi pubblici, in ascensore e per le scale a causa delle dimensioni
  • non utilizzabili se si possiede un’auto con bagagliaio piccolo
  • pesanti e poco adatti nel periodo estivo

Passeggini a quattro ruote

vantaggi:

  • pratici da utilizzare anche se si vive in grandi città
  • rispetto ai passeggini a tre ruote è più semplice aprirli e richiuderli
  • molto adatti per le nanne di lunga durata grazie allo spazio ampio e confortevole

svantaggi:

  • molto difficili da trasportare sui terreni sconnessi
  • non adatti a bagagliai poco ampi
  • non adatti se si vive in un contesto in cui occorre salire delle scale

Passeggini trio

vantaggi:

  • hanno una durata e una funzionalità che vi consentirà di usarli per anni
  • sono disponibili sia a tre che a quattro ruote
  • sono numerosi gli accessori compresi o da acquistare a parte per personalizzarli

svantaggi:

  • la carrozzina non può essere utilizzata a lungo
  • occorre un budget importante per acquistarli
  • hanno un peso notevole

Continuate a leggere l’articolo per scoprire altri vantaggi dei passeggini leggeri e dei trio per avere consigli su dove acquistare il vostro passeggino e quali sono le marche da preferire.

Passeggini leggeri: cosa sono e quando sono utili

Se vivete in città, vi spostate frequentemente con l’auto (e non avete un’auto di grandi dimensioni) o con i mezzi pubblici, non perdete tempo ulteriore: la scelta perfetta è un passeggino leggero! Un aiuto prezioso sin dai primi giorni di vita, soprattutto quando non sapete a chi lasciare il bambino per qualche ora o dovete spostarvi in giro per la città da soli o da sole. Leggeri, piccoli, compatti e facili da richiudere, questi passeggini per bambini sono l’ideale per chi conduce una vita dinamica e frenetica e si divide tra figli e lavoro.

Altro fattore importante è l’ingombro del passeggino quando tornate a casa. Anche chi vive in case piccole o non particolarmente grandi (cosa tipica nelle metropoli) non dovrà dedicare un angolo troppo ampio della casa al “parcheggio” del passeggino. Quando andate a fare la spesa e portate il vostro piccolo con voi, avrete sicuramente bisogno di spazio in auto per riporre i sacchetti con ciò che avete acquistato. Immaginate quanto potrebbe essere complicato trovare lo spazio per il passeggino e la spesa in un auto di piccole dimensioni!

Leggero vuol dire semplice e funzionale, ma tanti sono gli accessori (in dotazione o da acquistare separatamente) per rendere questo grande alleato della vita di ogni giorno ancora più utile e versatile. Ombrelli parasole o parapioggia saranno utilissimi per muoversi senza preoccupazioni sia in inverno che in estate.

Il prezzo è un fattore fondamentale quando si sceglie questo passeggino. Le spese da affrontare quando si diventa genitori sono davvero tante, perché non optare quindi per un modello funzionale, facile da usare e anche economico? Se, dopo qualche mese, vi renderete conto di aver bisogno di un passeggino più grande o con più funzionalità, potete sempre decidere di passare a un trio o a un quattro ruote.

I passeggini trio convengono?

Il trio è un passeggino caratterizzato da 3 diversi strumenti che si uniscono al telaio:

  • Carrozzina neonato o navicella
  • Ovetto per l’auto
  • Passeggino

Il passeggino trio rappresenta una spesa importante, che però vi garantirà una lunga durata nel tempo, resistenza, adattabilità a tutti i contesti, stile e tante opzioni di personalizzazione. Acquistare i passeggini trio è una scelta che si ripaga nel tempo e tante sono le fasce di prezzo e le differenze tra i modelli che si possono trovare in vendita online.

Gli accessori (non sempre inclusi) che si possono inserire in un trio come, ad esempio, il telo pioggia e la borsa passeggino, rendono questo modello davvero pronto a qualunque evenienza o situazione di utilizzo e di clima.

Le aziende che producono i passeggini trio si rivolgono a un target che è molto attento alla moda e allo stile e a mamme che amano i dettagli e non vogliono passare inosservate anche quando escono a fare una passeggiata con il proprio bebè. Online scoprirete tante opzioni per soddisfare i vostri gusti in fatto di stile.

Un trio unisce qualità, versatilità, stile e durata nel tempo. Se pensate che queste caratteristiche valgano davvero la spesa, non perdete altro tempo e scegliete il vostro passeggino!

Comprare i passeggini su Amazon o al negozio?

Se scegliete di acquistare online il vostro passeggino, su Amazon o su altri ecommerce, probabilmente lo farete per mancanza di tempo o perché avrete trovato offerte imperdibili sul vostro modello ideale. Importante in questi casi è affidarsi a venditori garantiti, con un numero alto di recensioni e punteggi alti. Leggete con attenzione tutte le recensioni, le caratteristiche dei modelli e verificate sempre possibilità e modalità di reso. Un’ottima soluzione potrebbe essere quella di acquistare un modello online dopo averlo visto fisicamente in negozio o averlo visto in azione perché qualche vostra amicizia che ha avuto un bambino prima di voi lo ha acquistato e ve lo ha consigliato.

Acquistare in negozio ha il vantaggio di poter “toccare con mano” il prodotto prima di sceglierlo. Anche in questo caso, valgono le indicazioni precedenti: scegliete venditori affidabili, garantiti e con ottime recensioni online.

Le migliori marche di passeggini 2022

Il mercato dei prodotti per l’infanzia è un settore in grande crescita negli ultimi anni. I cambiamenti negli stili di vita, la possibilità di acquistare online e di scoprire modelli tramite i social, hanno reso i genitori più esigenti e preparati. Ecco perché le aziende hanno dovuto alzare il livello dei prodotti e investire sulla ricerca per individuare nuovi materiali, nuovi accessori e funzionalità.

Tra le marche a cui affidarvi senza avere preoccupazioni e con la garanzia di acquistare un prodotto di qualità vi suggeriamo alcuni brand internazionali come Junama, che si caratterizza per modelli dal design innovativo, originale e di tendenza. I passeggini Junama hanno tante possibilità di personalizzazione grazie agli accessori inclusi e quelli acquistabili separatamente. BabyActive è un’azienda a conduzione familiare che vanta una lunga tradizione nel settore e negli ultimi hanno ha puntato molto su design, innovazione e stile, senza dimenticare gli elevati standard di sicurezza. Chicco è un’azienda storica che tutti conoscono e che realizza, oltre ai passeggini, tantissimi prodotti per i bimbi da 0 a 36 mesi. Un punto di riferimento e una garanzia in termini di sicurezza e affidabilità. Cybex è un brand specializzato nei passeggini, nei seggiolini auto e negli accessori. Innovazione, qualità dei materiali e design sono i punti di forza del marchio.

Dopo aver letto questo articolo, avrete sicuramente le idee più chiare e potrete fare tutte le valutazioni necessarie per scegliere il vostro passeggino e godervi l’inizio di una delle esperienze più belle, intense ed emozionanti della vita!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 04-08-2022


Quali sono i musei da non perdere a Parigi?

Vaiolo delle scimmie: le linee guida del governo per i positivi e i contatti stretti