Parigi Fashion Week: quando sarà l’edizione 2016?

L’ edizione parigina dell’evento di moda più importante del mondo

chiudi

Caricamento Player...

Parigi fashion week: quando sarà l’edizione 2016? Tra Settembre e Ottobre sfileranno i principali nomi della moda mondiale lungo le prestigiose passerelle della capitale francese. Ci attende una rivoluzione nella concezione della moda e del suo rapporto con il pubblico.

Parigi fashion week: quando sarà l’edizione 2016?

Dal 27 Settembre al 5 Ottobre i riflettori saranno puntati come ogni anno su Parigi, per carpire modelli, colori e stili che detteranno la tendenza dell’estate 2017.
Sulla schedule ufficiale della Parigi Fashion Week 2016 sono in programma ben 50 sfilate presentate durante l’intera manifestazione. Tra i nomi più attesi Saint Laurent, Guy Laroche, Balmain, Paco Rabanne, Dior, Ungaro.

Il tempo della moda, come gli appassionati sanno benissimo, è costantemente in anticipo sul tempo dei comuni mortali. Durante ogni stagione vengono presentate le collezioni per la stagione successiva: all’inizio dell’autunno quindi vengono mostrate al pubblico le stagioni destinate alla primavera – estate seguenti.
Questa sarà ancora la prassi di molti stilisti invitati a partecipare alla Parigi Fashion Week 2016 di questo Settembre.

Il nuovo tempo della moda mondiale

Durante l’ultimo anno tuttavia alcuni brand hanno cominciato ad andare al passo con le stagioni correnti, seguendo una filosofia di mercato più consona alla rapidissima diffusione delle informazioni e delle immagini attraverso i social network.
Secondo la prospettiva “see now, buy now” infatti, alcuni grandi marchi hanno stabilito di far sfilare sulle passerelle soltanto abiti inerenti alla stagione in corso, rendendoli disponibili alla vendita immediatamente dopo l’evento.
Facendo intercorrere meno tempo tra la presentazione e la commercializzazione delle proprie creazioni gli stilisti intendono da una parte mettersi al riparo dalle eventuali ma sempre più frequenti copie di scarsa qualità, e dall’altra intendono assecondare il desiderio dei consumatori di acquistare immediatamente i capi che attraverso il tam tam della rete hanno visto sfilare in passerella.