Paolo Limiti: carriera, curiosità e vita privata del conduttore e divulgatore

Sapevi che Paolo Limiti ha scritto diverse canzoni per grandi nomi della musica italiana? Ecco una serie di curiosità sull’autore e conduttore tv…

chiudi

Caricamento Player...

Divulgatore, autore, paroliere e produttore televisivo. Un talento unico quello di Paolo Limiti, scomparso il 27 giugno 2017 all’età di 77 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Per chi non lo conoscesse, ecco alcune curiosità sul conduttore e consumatore onnivoro di musica, che ha scritto alcune delle pagine più belle dello spettacolo italiano.

La carriera di Paolo Limiti in 9 pillole!

  • Classe 1940, Paolo Mario Limiti è nato l’8 maggio a Milano da padre milanese e madre siciliana. Ha trascorso la sua infanzia e adolescenza a Torino dove ha conseguito il diploma presso l’Istituto Tecnico Amedeo Avogadro.
  • Debutta come paroliere nel 1964 con il brano “Mille ragazzi fa” scritto per Jula de Palma seguito da “Bionda bionda” per Maria Doris.
  • Nel 1968 arriva in RAI complice lo zampino di Luciano Rispoli. Inizia la sua gavetta come autore e regista de “La maga Merlini” e di altri programmi come “La parola è d’oro”, “Telemenù”, “Luci di mezzanotte“.
  • Dopo la Rai approda a Telemontecarlo dove ricopre il ruolo di direttore del palinsesto e produttore. Non solo: firma la prima sit-com italiana “Crociera di miele” di Gaspare e Zuzzurro e lavora con Pippo Baudo e Raffaella Carrà.
  • Negli anni ’90 conquista il piccolo schermo con alcuni speciali dedicati a grandi stelle internazionali: da Marilyn Monroe, Mina, Liza Minelli, Dalida, Wanda Osiris, Gina Lollobrigida. Come autore de “Dove sono i Pirenei?” viene nominato alla Notte dei Telegatti.
  • Come conduttore tv conquista il pubblico e gli ascolti con “E l’Italia racconta” diventata poi “Ci vediamo in tv“. Seguono “Supersera”, “Paolo Limiti Show e “Domenica In“.
  • La musica è sempre stata una delle sue più grandi passioni al punto da dedicarsi tra il 2006/2007 alla scrittura di un musical “Carmen pop” dedicato alla Carmen di Bizet. In seguito è autore de “La Zingara Guerriera“, di “Victor Victoria” e “Canzone, Amore Mio“.
  • Tra le ultime trasmissioni: nel 2010 conduce “Minissima 2010” dedicata a Mina, mentre nel 2012 si divide tra “E state con noi in tv” su Raiuno e una rubrica di “Cristina Parodi Live” trasmesso su La 7.
  • Paolo Limiti paroliere: come autore ha collaborato e lavorato con grandi nomi della musica italiana ed internazionale. Da Mia Martini, Ornella Vanoni, Al Band, Romina Power. E ancora Dionne Warwick, Demis Roussos, Patty Pravo, Adriano Celentano e l’immensa Mina. Per la Tigre di Cremona ha scritto: “Bugiardo e incosciente”, “Eccomi”, “La voce del silenzio”, “Sacumdì Sacumdà”, “Ballata d’autunno” e “Un’ombra“.

Paolo Limiti, curiosità e vita privata

Sapevi che Paolo Limiti ha lavorato anche con il re della televisione Mike Bongiorno? E’ stato proprio il conduttore e paroliere a curare le domande del celebre “Rischiatutto“. Non solo è stato più volte anche menzionato da giovani artisti della scena musicale italiana. Da Caparezza nel brano “Limiti” a Simone Cristicchi nella hit “Vorrei cantare come Biagio Antonacci“.

La curiosità: nel 2014 ha ricevuto il Premio America della Fondazione Italia USA presso la Camera dei Deputati.

Per quanto riguarda la vita privata, Paolo Limiti è stato sposato con la showgirl Justine Mattera. Un matrimonio durato solo due anni dal 2000 al 2002.