Scintillante all’arrivo, elegantissima sul red carpet Paola Turani al nono mese di gravidanza regala lezioni di stile

Qualcun’altra forse avrebbe scelto di non andarci a Venezia 78 al nono mese di gravidanza, quanto meno per sfuggire alla domanda del cosa mi metto, l’universo dei capi premaman non riesce ad accontentare e mettere tutte a proprio agio, ma la lezione che ci ha regalato Paola Turani, di stile, caparbietà e determinazione ci mostra invece che il detto chi cerca trova vale proprio per tutto.

E così in vista di questo Settembre che ci porta alla routine ma ci fa sperare ancora in qualche weekend imprevisto e rubato in cui sfoggiare ancora colori estivi, il look d’arrivo al Lido e quello da red carpet di Paola Turani sono pura ispirazione in vista di appuntamenti importanti o di giornate spensierate.

Paola Turani a Venezia 78: il look da giorno firmato Missoni, ispirato ai colori dei tramonti estivi

Ancor più bello dell’abito elegantissimo del red carpet, la prima conferma che Paola Turani ci avrebbe conquistate con i suoi look ci è stata data già dal suo arrivo in motoscafo. Essendo al nono mese di gravidanza l’influencer ha scelto qualcosa di comodo, facile da indossare e da portare, ma che onorasse l’occasione speciale della Mostra con un tocco glamour.

Ha scelto così un abito stretch Missoni, traforato, scintillante e ispirato ai colori caldi dell’estate: rosso e arancio che si incontrano in una sfumatura accennata e delicatissima, dando all’abito un’allure bicromatica. Un modello che indossato con un paio di tacchi vertiginosi e intrecciati come quelli della Turani è il perfetto abito da cerimonia settembrino, con un paio di sneaker eleganti, è l’outfit perfetto da passeggio. Un modello versatile che si fa elegante o casual chic all’occorrenza. Dettaglio adorabile che non ci è sfuggito naturalmente, la mini Lady Dior bag, da portare come un gioiello.

Eleganza e sensualità in blu alla sera: l’abito di Atelier Emé indossato sul red carpet

C’è da dire che la Turani a Venezia ci ha fatto sempre sognare con i suoi red carpet: lo scorso anno le abbiamo visto indossare un bellissimo abito bianco lucido e fasciante, negli scorsi anni ha alternato abiti voluminosi, in tulle, altri semplicissimi che giocavano con semitrasparente e decorazioni raffinate. Ed è sempre riuscita da indossare colori differenti, tradizione a cui resta affezionata anche quest’anno, incantando con un abito lungo, quasi da sirena, dal colore blu scuro. Un’eleganza mozzafiato firmata da Atelier Emé.

Rispetto agli scorsi anni l’influencer ha scelto un abito che è riuscito ad unire comfort e glamour, mostrandoci come si possa essere eleganti senza dover necessariamente scegliere magari abiti più sofisticati ma che per diverse ragioni potrebbero non farci sentire completamente a nostro agio.

Un abito perfettamente modellato sulle nostre esigenze ma pensato per un’occasione speciale, ecco la lezione che ci dona Paola Turani. E la nostra sfida fashion di Settembre potrebbe essere proprio questa, cercare il nostro perfetto equilibrio tra comfy e glamour: se ci riuscissimo anche con le scarpe sarebbe anche una doppia vittoria!

ultimo aggiornamento: 02-09-2021


Venezia 78 è una favola di emozioni e di look: da Penelope Cruz a Paola Turani, le più belle del red carpet

Hinnominate: quanto costano i capi della collezione di Belen e i suoi fratelli