Dai colori basic come il bianco e nero, passando per qualche scintillio, a colori sgargianti: sul red carpet i look di Venezia 78 incantano.

Esattamente come il cinema, macchina dei sogni dal fascino irresistibile, il red carpet di Venezia 78 ci fa pensare ad una favola senza tempo, che ieri è iniziata nella sua prima giornata con emozioni incontenibili. Il discorso di Benigni pieno d’amore per il cinema e per la sua compagna di lavoro e di vita Nicoletta Braschi, in occasione del ritiro del Leone d’Oro alla carriera, resterà uno dei più belli e memorabili della storia del Lido.

Una Mostra quindi che si presenta all’insegna delle emozioni, della voglia di ritrovarsi, riabbracciare affetti e passioni, c’è semplicità, eleganza, delicatezza anche nella scelta degli abiti da red carpet: desiderosi di essere spettacolari come è giusto che sia, ma senza troppa foga ed ambizione. C’è felicità, e l’abito lungo in ogni forma e colore sembra essere il privilegiato.

Venezia 78: i look di Penelope Cruz, Paola Turani e Roberta Armani, dai colori basic al cangiante

Tra le attrici più attese, ritornata ancora una volta al cinema di Almodovar che concorre con il suo Madres Paralelas, Penelope Cruz ha saputo incantare con la sua bellezza chic e composta, una sensualità da diva mediterranea esaltata da un abito Chanel, classico nel colore ma sbarazzino nei dettagli con le sue spalline a rouches e le aperture bianche in semitrasparente dall’effetto charleston sul finale.

https://www.instagram.com/p/CTUFM3TsWQU/

– Splendida Paola Turani, in un abito lungo Atelier Emé in perfetta armonia con il suo pancione, in un blu profondo oceano che esalta i suoi magnetici occhi azzurri. Un modello semplice nella texture, fluido e dallo scollo profondo, valorizzato anche dalla scelta dei gioielli in colore argento e dal sorriso della modella, oggi influencer molto amata tra le più seguite d’Italia.

https://www.instagram.com/p/CTUFGGnI4dE/

– Mette invece da parte i colori basic e rende sfavillante il red carpet Roberta Armani, nipote di Re Giorgio che ha scelto un abito viola plissettato, stretto in vita da una cintura e dal bellissimo effetto cangiante, le cui sfumature sono state esaltate dalle luci del red carpet veneziano. Una mise fluo ed elegante che incanta.

Nuance delicate per la madrina Serena Rossi, volumi e power color per Bianca Batti

L’avrete visto in primo piano, e in effetti l’abito giallo voluminoso, drappeggiato e dallo stile principesco indossato da Bianca Balti è tra quelli che hanno destato maggiore attenzione: un power color vitaminico – nuance da rubare per un settembre che vada oltre i colori autunnali -, la modella riesce a brillare senza ricorrere a paillettes e pietre preziose, firmata dall’alta moda degli amici Dolce e Gabbana.

https://www.instagram.com/p/CTSdC3IBDfF/

– Colori delicati invece per Serena Rossi, che sceglie ancora una volta Giorgio Armani: la madrina per la prima giornata di cerimonia al lido ha puntato sul fucsia per la foto di rito sulla spiaggia e bianco per la sera, in un abito Armani Privé finemente decorato.

https://www.instagram.com/p/CTSQwvHF-Yy/

ultimo aggiornamento: 02-09-2021


La Milano Fashion Week riparte in presenza dal 21 al 27 settembre con 42 sfilate dal vivo

Paola Turani, splendida e col pancione, incanta Venezia 78 con i suoi look