Pantaloni palazzo come abbinare

Pantaloni palazzo come abbinare per essere sempre perfette e alla moda

chiudi

Caricamento Player...

Dopo anni e anni nei quali hanno dominato pantaloni skinny e molto aderenti, è tornata la moda dei pantaloni palazzo. Questi tipi di pantaloni hanno dominato per tutti gli anni ’70 e fanno capolino per la prima volta negli anni’30. Probabilmente nuova è la modalità con cui interpretarli e poterli indossare. Generalmente i pantaloni palazzo, nel nostro immaginario collettivo, vengono indossati da ragazze alte e slanciate con tacchi alti e magliette aderente. Oggi, però, possiamo trovare nuovi modi di poterli indossare, magari con un outfit comodo abbinandoli a delle sneakers o comunque delle scarpe basse.

Pantaloni palazzo come abbinare: come sceglierli

Generalmente, i pantaloni palazzo vanno indossati da chi ha un punto vita ben definito. Potreste anche decidere di metterli un po’ più in alti in vita. La loro ampiezza tende a creare un effetto colonna, quindi indossateli sempre e comunque se avete un punto vita. Il segreto per indossare alla perfezione i pantaloni palazzo, che siano lunghi o corti, è sicuramente quello di scegliere bene le scarpe e la lunghezza della giacca, così come della maglia o cappotto. Insomma, il tutto deve ben sposarsi con l’ampiezza della gamba dei pantaloni. Per coloro che si approcciano per la prima volta a questo tipo di pantaloni, occorre scegliere una maglietta corta e aderente per ben bilanciare i volumi. Potreste anche però optare per dei volumi totalmente over.

Pantaloni palazzo come abbinare quelli lunghi

Per abbinare i pantaloni a palazzo lunghi, indossateli con un paio di stivaletti a tacco grosso ed una giacchina piccola che va a bilanciare i volumi. Per usare un effetto super chic usate un paio di pantaloni a palazzo in tessuto di lana, anche tweed, abbinandoli ad una semplice maglietta a costina. Insomma, a voi la scelta!