Palermo d’estate: Cosa fare

Palermo d’estate: Come apprezzarla

chiudi

Caricamento Player...

Palermo d’estate offre una bellezza caratteristica che non ha eguali. Bontà culinarie, mare, storia e mondanità si intersecano perfettamente donando emozioni uniche. E’ una città da vivere in ogni stagione, ma sceglierla d’estate significa assaporare il concentrato siculo che più la caratterizza.

Ecco alcuni consigli su cosa fare a Palermo d’estate.

Palermo d’estate: Cosa fare durante la bella stagione

Palermo d’estate? Offre moltissime attrazioni. I mesi di Agosto e Settembre permettono di assaporare i luoghi più suggestivi della zona e di conoscere, attraverso una prospettiva diversa, le bellezze della città. Esiste inoltre un programma eventi variegato che racchiude mondanità e tradizione.

Questa estate palermitana 2016 offre la possibilità di:

– Fare passeggiate letterarie: Nel mese di Agosto si organizzano passeggiate storico-letterarie ideate e condotte da Michele Anselmi per Sicilia Letteraria. Si amerà il Gattopardo ripercorrendo il centro storico, i due quartieri marinari, la Loggia e la Kalsa, fino ad arrivarealle due dimore dello scrittore. Si conoscerà poi Palermo nello sguardo di Leonardo Sciascia.

– Scoprire la via dei mercanti: Si tratta di una passeggiata al chiaro di luna sulla via dei mercanti, alla scoperta del quartiere Castellammare. Qui abitavano e lavoravano quanti, dallo scaricatore di porto al ricco mercante straniero erano impegnati nelle fiorenti attività marinare che da Palermo si espandevano in tutto il Mediterraneo.

– Visitare la mostra di Antonio Ligabue: Resterà aperta fino al 31 agosto a Palazzo Reale, nelle Sale Duca di Montalto, la mostra “Tormenti e incanti” interamente dedicata ad Antonio Ligabue e promossa dalla Fondazione Federico II e dalla Fondazione Museo Antonio Ligabue.

– Guardare Palermo dai tetti della cattedrale: Nel mese di Agosto la Cattedrale apre le sue terrazze per offrire ai visitatori lo scenario serale della città. Il tour permetterà non solo di scoprire gli elementi artistici ed architettonici delle pareti esterne della Cattedrale, ma anche di ammirare dall’alto la Città con le sue ricchezze paesaggistiche e monumentali.

– Fare un tuffo nel mare di Mondello: Mondello è una frazione e località turistica di Palermo, racchiusa da Monte Pellegrino e Monte Gallo; fare un tuffo nelle acque limpide che offre la zona è d’obbligo.