La mammografia è uno di quegli strumenti diagnostici che viene usato in maniera più massiccia per fare prevenzione che per rilevare un problema esistente. tramite questa radiografia del seno infatti si possono individuare noduli sospetti prima che evolvano in carcinomi maligni.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Sottoporsi alla mammografia dunque dovrebbe essere un normale esame di routine per tutte le donne, specie quelle di una certa fascia di età. Nei soggetti più giovani infatti l’esame spesso può non essere molto preciso, e non dare risultati inequivocabili, mentre più efficace è l’ecografia.

Nelle donne oltre i 50 anni di età invece è assolutamente consigliato, tanto che lo stato Italiano consente di fare la mammografia gratuitamente, fino a 69 anni.

La frequenza con la quale si consiglia di fare la mammografia è una volta ogni due anni: ma anche una volta ogni anno per quei soggetti che abbiano una storia familiare in cui vi siano già stati precedenti casi di tumore al seno.

 

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-08-2014


Quali sono le affinità di coppia del segno ariete

Quanto costa lo sbiancamento anale