Nonna pusher di 82 anni arrestata a Cagliari: aveva 200 dosi di cocaina ed eroina

Stafania Malu è la nonna pusher: 82 anni e una passione per la droga “fatta in casa”

chiudi

Caricamento Player...

E’ stata pizzicata a conferzionare ben 200 dosi di cocaina ed eroina la cosiddetta “nonna pusher”, come è stata ribattezzata Stefania Malu, anziana di 82 anni residente a Cagliari.

Una vera e propria passione che risale agli anni Sessanta, quando allora 32enne era finita in manette per lo stesso motivo. Ora l’anziana signora è nuovamente finita in carcere, dal momento che la Squadra Mobile di Cagliari, facendo irruzione nella sua abitazione nel quartiere di San Michele, l’ha trovata mentre cercava di liberarsi della droga, lanciandola dal balcone!

Dopo un lungo lavoro di indagini, gli inquirenti hanno localizzato l’abitazione di Stefania Malu, come un vero e proprio punto di riferimenti per spacciatori e clienti.

Stefania Malu, la nonna pusher
Stefania Malu, la nonna pusher

I militari sono quindi entrati in azione e hanno bloccato la “nonna pusher”, insieme ai suoi complici, Casimiro Floris, Giuseppe De Gioannis e Andrea Solinas, in piena flagranza di reato.

Sono scattati immediatamente gli arresti per i tre uomini e l’anziana signora, mentre la droga è stata interamente sequestrata, decretando il successo dell’operazione.

Un’insolita passione per questa nonnina criminale, che anziché preparare torte di mele e ragù si divertiva a preparare sacchetti di cocaina ed eroina.