Una lista di nomi con la D completa di significato, origine e data dell’onomastico. Tante idee per nomi femminili e maschili.

Vi siete mai chiesti quali siano i nomi che iniziano con la D più utilizzati in Italia? Abbiamo raccolto una lista di nomi femminili e maschili corredati di significato, origine e onomastico. Inoltre, se volete scoprire quanto sia diffuso un nome in particolare potete fare una ricerca sul contatore Istat che raccoglie i nomi più usati con i dati anno per anno.

Nomi femminili con la D

Scopriamo i nomi con la D femminili più utilizzati, il loro significato, da dove derivano e qual è la data dell’onomastico di ognuno.
Diletta: curiosamente il nome esiste anche nella versione maschile Diletto ma viene utilizzato soprattutto nella variante femminile. Le origini sono latine e il nome deriva da Dilecta che significa “preferita, amata, prescelta”. Non essendoci nessuna santa (o beata) con questo nome, non c’è una data in cui celebrare l’onomastico.
Diana: utilizzato anche nella variante Daiana, il nome ricorda la dea romana Diana e il suo significato è “divina, luminosa o splendente”. L’onomastico si festeggia il 10 giugno.

Nomi bambini
Nomi bambini

Denise: il nome è la variante inglese di Dionigia o Dionisia, e significa letteralmente “consacrata a Dioniso”. L’onomastico ricorre il 15 maggio in ricordo di santa Dionisia.
Daniela: usato anche nelle varianti di Danila e Daniella, il nome è di origine ebraica e significa “Dio è il mio giudice”. L’onomastico viene festeggiato il 31 luglio.
Dalila: speso usato anche nella variante Dalida, il nome ha origine ebraica e deriva da Delilah che significa “delicata o amorosa”. L’onomastico si festeggia il 3 novembre.

Nomi maschili con la D

Passiamo ora ai nomi con la D maschili e scopriamone origine e significato.
Diego: di origine incerta riprende sia il nome spagnolo Diego, che il verbo greco “istruire”, per cui il significato corrisponderebbe a “istruito, colto”. L’onomastico ricorre il 15 gennaio.
Davide: nome di origine ebraica deriva da Dawid e significa “amato, diletto”. L’onomastico si festeggia il 29 dicembre.
Daniele: utilizzato anche nelle varianti Daniel e Danilo, il nome ha origini ebraiche e deriva da Daniyyel che significa “Dio è il mio giudice”. L’onomastico viene festeggiato il 3 gennaio in ricordo di san Daniele di Padova.
Domenico: ha origini latine e deriva da Dominicus il cui significato viene inteso come “consacrato al Signore”. L’onomastico si festeggia l’8 agosto.
Dario: nome di derivazione greca ha il significato di “che possiede il bene”, l’onomastico viene festeggiato il 19 dicembre in memoria di san Dario.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-11-2021


L’allattamento al seno protegge le mamme dal declino cognitivo?

Come riconoscere le malattie esantematiche