Una lista di nomi con la D completa di significato, origine e data dell’onomastico. Tante idee per nomi femminili e maschili.

Vi siete mai chiesti quali siano i nomi che iniziano con la D più utilizzati in Italia? Abbiamo raccolto una lista di nomi femminili e maschili corredati di significato, origine e onomastico. Inoltre, se volete scoprire quanto sia diffuso un nome in particolare potete fare una ricerca sul contatore Istat che raccoglie i nomi più usati con i dati anno per anno.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Nomi femminili con la D

Scopriamo i nomi con la D femminili più utilizzati, il loro significato, da dove derivano e qual è la data dell’onomastico di ognuno.
Diletta: curiosamente il nome esiste anche nella versione maschile Diletto ma viene utilizzato soprattutto nella variante femminile. Le origini sono latine e il nome deriva da Dilecta che significa “preferita, amata, prescelta”. Non essendoci nessuna santa (o beata) con questo nome, non c’è una data in cui celebrare l’onomastico.
Diana: utilizzato anche nella variante Daiana, il nome ricorda la dea romana Diana e il suo significato è “divina, luminosa o splendente”. L’onomastico si festeggia il 10 giugno.

Nomi bambini
Nomi bambini

Denise: il nome è la variante inglese di Dionigia o Dionisia, e significa letteralmente “consacrata a Dioniso”. L’onomastico ricorre il 15 maggio in ricordo di santa Dionisia.
Daniela: usato anche nelle varianti di Danila e Daniella, il nome è di origine ebraica e significa “Dio è il mio giudice”. L’onomastico viene festeggiato il 31 luglio.
Dalila: speso usato anche nella variante Dalida, il nome ha origine ebraica e deriva da Delilah che significa “delicata o amorosa”. L’onomastico si festeggia il 3 novembre.

Nomi maschili con la D

Passiamo ora ai nomi con la D maschili e scopriamone origine e significato.
Diego: di origine incerta riprende sia il nome spagnolo Diego, che il verbo greco “istruire”, per cui il significato corrisponderebbe a “istruito, colto”. L’onomastico ricorre il 15 gennaio.
Davide: nome di origine ebraica deriva da Dawid e significa “amato, diletto”. L’onomastico si festeggia il 29 dicembre.
Daniele: utilizzato anche nelle varianti Daniel e Danilo, il nome ha origini ebraiche e deriva da Daniyyel che significa “Dio è il mio giudice”. L’onomastico viene festeggiato il 3 gennaio in ricordo di san Daniele di Padova.
Domenico: ha origini latine e deriva da Dominicus il cui significato viene inteso come “consacrato al Signore”. L’onomastico si festeggia l’8 agosto.
Dario: nome di derivazione greca ha il significato di “che possiede il bene”, l’onomastico viene festeggiato il 19 dicembre in memoria di san Dario.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-11-2021


L’allattamento al seno protegge le mamme dal declino cognitivo?

Come riconoscere le malattie esantematiche