Nicola Zingaretti difende Barbara D’Urso dopo le indiscrezioni che vorrebbero il suo programma in chiusura anticipata.

Dopo l’indiscrezione lanciata dal sito di Dagospia e dove si vociferava di una possibile chiusura anticipata dovuta a un calo di ascolti del programma tv di Canale 5, Live non è la D’Urso questa volta a schierarsi in difesa della conduttrice tv è arrivata proprio la voce del Partito Democratico, il segretario Nicola Zingaretti. Quest’ultimo, attraverso un tweet indirizzato alla conduttrice televisiva ha infatti espresso tutta la sua stima e vicinanza per il programma e per i suoi contenuti. Ecco quello che ha detto.

Nicola Zingaretti difende Barbara D’urso

Nicola Zingaretti ha mandato un tweet direttamente a Barbara D’Urso e dove le ha così scritto: “In un programma che tratta argomenti molto diversi hai portato la voce della politica vicino alle persone. Ce n’è bisogno!”.

Poche righe quelle del politico italiano condivise direttamente sul suo account social ma ben chiare e che definiscono in maniera assai precisa la sua idea e la sua posizione di fronte alle indiscrezioni lanciate recentemente secondo le quali, Live non è la D’Urso potrebbe presto essere sostituito su Canale 5 dal programma tv, Avanti un altro condotto da Paolo Bonolis.

Live Non è la D’Urso a rischio chiusura?

Intanto Mediaset dal canto suo sulla vicenda in questione non si è ancora pronunciata né con smentite né con conferme ufficiali e dunque non è ancora chiaro se il talk show della prima serata della domenica targata Canale 5, saluterà o meno, il pubblico tra fine marzo e inizio aprile (come trapelato su Dagospia) e sono in molti adesso ad attendere notizie anche da parte della stessa Barbara D’Urso.

TAG:
Barbara D'Urso

ultimo aggiornamento: 25-02-2021


Marica Pellegrinelli, ecco perché ha divorziato da Eros: “Mi lasciava con…”

Jerome Boateng indagato per lesioni sull’ex fidanzata (trovata morta)