Natale: idee regalo artigianali

Piccoli doni fatti con mani e fantasia

chiudi

Caricamento Player...

Natale: idee regalo artigianali e a basso costo ci evitano di spendere grandi cifre per i pensierini destinati ad amici e conoscenti. Basta mettersi in ascolto delle persone a cui vogliamo destinare le nostre piccole opere di artigianato per carpire qualche indizio sui loro desideri.

Portagioie decorati: le scatole non sono mai troppe

Per chi è esperta di decoupage il Natale è un’occasione meravigliosa per sbizzarrirsi con la decorazione di scatole di recupero piccole e grandi che sono state tenute accuratamente da parte durante l’anno. Da utilizzare per confezionare regali, come portagioie o portatutto, le scatole sono sempre utili e molto versatili.
Le scatole da scarpe in cartone non lucido, soprattutto quelle robuste delle scarpe da ginnastica, sono perfette per essere trasformate in pratici portatutto. In alternativa nei negozi di fai da te, hobbystica e bricolage si possono acquistare scatole di varie dimensioni e forme realizzate in legno di balsa. Le scatole in legno di balsa sono il supporto più adatto ad essere dipinto e decorato a decoupage ma il loro costo non è sempre contenuto.

Le scatole di cartone con una finitura lucida dovranno essere prima accuratamente spellate o grattate, per eliminare completamente il rivestimento, che impedirà una corretta stesura e asciugatura della colla.

Natale: idee regalo artigianali e a tema

Durante il periodo delle feste è abbastanza facile reperire carte o fazzoletti a tema natalizio. Il consiglio migliore è di scegliere di decorare scatole nei tipici colori del Natale come rosso, argento e avorio, ma senza eccedere con soggetti chiaramente legati al Natale, in maniera che la scatola possa essere tenuta in bella mostra tutto l’anno.
Dopo aver scelto la scatola si dovrà dipingerla esternamente con una o due mani di colore acrilico o a tempera. 
L’interno della scatola potrà essere dipinto con un paio di mani di un colore contrastante, come il rosso o il verde. In alternativa si potrà foderare con stoffa piuttosto spessa attaccata con colla a caldo o biadesivo lungo i bordi superiori e lasciata morbida sul fondo, come se fosse un sacchetto.
Se si è scelto di utilizzare fazzoletti di carta stampata o carta di riso si dovrà stendere una mano di colla vinilica poco diluita sulla superficie della scatola dipinta, quindi far aderire bene la carta (pieghe e grinze non vanno assolutamente evitate, anzi, potrebbero caratterizzare la scatola con un effetto anticato). Una volta ben asciugata la colla si dovrà eseguire la finitura spennellando l’esterno della scatola con una o più mani di colla vinilica più diluita di quella utilizzata per incollare la carta. Una volta asciutta la superficie della scatola risulterà resistente e lucida. Per dare un tocco magico o tipicamente natalizio si può optare per decorare alcuni punti della scatola, come gli spigoli, con porporina argentata.