Minestra invernale detox

Buona, calda e salutare per depurarsi con gusto durante la stagione fredda

chiudi

Caricamento Player...

Minestra invernale detox: facile da preparare, ottima per riscaldarsi durante le fredde serate invernali e necessaria per depurarsi dopo le feste.

Perfetti ingredienti detox invernali: spinaci e zenzero

Gli spinaci, ricchi di ferro e di sali minerali, sono un’ottima verdura invernale. Contengono grandi quantità di proteine e di fibre, in grado di favorire il corretto funzionamento intestinale. Per questo motivo sono un ingrediente perfetto per una buona e semplicissima zuppa detox.
Lo zenzero è un disinfettante naturale, in grado di purificare l’intestino dall’eventuale flora batterica nociva che potrebbe essersi sviluppata in maniera incontrollata grazie alla massiccia assunzione di zuccheri e di grassi tipica del periodo festivo.

Minestra invernale detox: rapidissima e cremosa

Per preparare preparare questa ottima minestra invernale saranno necessari 250 grammi di spinaci puliti e sgocciolati, zenzero fresco, mezzo dado vegetale, la buccia grattugiata di un limone, 100 grammi di ricotta.
Innanzitutto gli spinaci vanno sciacquati molto bene e liberati di tutto il terriccio che normalmente si accumula nelle foglie. Il modo migliore per lavarli efficacemente è metterli a bagno per un po’ in una ciotola di acqua fresca: le foglie galleggeranno e il terriccio bagnato finirà sul fondo.
Lavati e ben sgocciolati gli spinaci, si rosolerà lo scalogno in padella con olio di oliva, quindi si salteranno gli spinaci a fiamma dolce.
Spento il fuoco si verserà il composto in un contenitore adatto e si frullerà il tutto con il frullatore ad immersione. Versare il frullato in una pentola, aggiungere un cucchiaio d’acqua per rendere più fluido il frullato, mezzo dado vegetale per insaporire, la buccia di mezzo limone e radice di zenzero grattugiata.
La radice di zenzero, come si sa, è leggermente piccante: non esiste una quantità perfetta per questa ricetta, perché tutto dipende dal gusto personale.
Infine, prima di servire la zuppa, si mescolerà la ricotta al composto di spinaci, per rendere la zuppa morbida e spumosa senza appesantirla né aumentare eccessivamente il suo apporto calorico.