Mina, tutte le collaborazioni

Tutte le collaborazioni di Mina: da Lucio Battisti e Mogol, Raffaella Carrà, Cristiano Malgioglio sino al molleggiato Adriano Celentano

chiudi

Caricamento Player...

Mina è conosciuta dal grande pubblico italiano e internazionale con l’appellativo de “la Tigre di Cremona” per via della sua voce unica e duttile. Le sue interpretazioni, infatti, si sono contraddistinte per via della sua potenza vocale, agilità, duttilità e tecnicità. Una voce pazzesca che le ha permesso di cantare di tutto riscuotendo ugualmente lo stesso successo. Durante la sua carriera, ad oggi 58 anni di attività, ha collaborato con importantissimi autori e cantanti italiani.

Le prime collaborazioni

Tutte le collaborazioni di Mina: da Lucio Battisti e Mogol, Raffaella Carrà, Cristiano Malgioglio sino al molleggiato Adriano Celentano. Durante i primi anni la Tigre di Cremona ha lavorato con Franco Migliacci autore de “Tintarella di Luna”, Gino Paoli autore del brano da 2milioni di copie “Il cielo in una stanza”, Umberto Bindi, Dario Fo, Mike Bongiorno, ecc. In televisione lavora con le Kessler, Lelio Luttazzi, Rita Pavone, Ornella Vanoni, Johnny Dorelli, Maurizio Costanzo autore de “Se telefonando” e Lina Wertmuller autrice de “Mi sei scoppiato dentro il cuore”. Durante gli anni sono diversi gli autori e musicisti che scrivono per lei: da Paolo Limiti, Pino Presta e Augusto Martelli. Anche “the voice” Frank Sinastra vuole collaborare a tutti i costi con lei. Purtroppo la cosa non va in porta per una presunta e improvvisa paura di volare dell’artista.

Lucio Battisti, Mogol e Celentano

Negli anni ’70 la collaborazione con Lucio Battisti e Mogol vede la Tigre di Cremona portare al successo alcuni classici del suo repertorio considerati ancora oggi degli evergreen della musica italiana: “Insieme”, “Io e te da soli” e “Amor mio”. Nel 1972 il duetto con Alberto Lupo sulle note de “Parole Parole” consacra ancora una volta Mina regina incontrastata della musica italiana. Durante “Milleluci”, invece, collabora con un’esordiente Raffaella Carrà e lancia sul mercato discografico il disco “Frutta e verdura” con alcuni brani scritti da Franco Califano. Il suo addio alle scene coincide con la pubblicazione di: “L’importante è finire” e “Andare andare andare” scritti da Cristiano Malgioglio. Negli anni ’80 collabora con Riccardo Cocciante per le hit “Questione di feeling” e “Amore”, Fausto Leali per “Via di qua” sino al disco dei record “Mina e Celentano” pubblicato nel 1998 e certificato disco di diamante con 1milione 600 mila copie.

(fonte foto: Facebook)