Migliori oli essenziali antirughe

Restare giovani e belle a lungo è possibile, grazie agli oli essenziali antirughe!

chiudi

Caricamento Player...

A differenza di sieri e creme tradizionali, i principi degli oli essenziali antirughe sono concentrati: infatti, essi non si possono applicare direttamente sulla pelle perché rischierebbero di causare arrossamenti e irritazioni, ma hanno bisogno di essere diluiti in olii (olio di jojoba, o di mandorle dolci ad esempio) o creme neutre (burro di karité) con cui andremo poi ad idratare e massaggiare la parte del viso o del corpo da trattare.

L’olio essenziale di mirtillo è un ottimo antirughe, e riduce gli effetti nocivi dell’invecchiamento; il patchouli aiuta a prevenire le rughe; l’olio essenziale di eucalipto ha proprietà elasticizzanti, ricompattanti e rigeneranti; l’olio essenziale di lavanda infine ha un effetto cicatrizzante e destressante.

Ricordiamo sempre che se vogliamo fare da noi il nostro olio o crema antirughe badiamo bene a usare flaconi, contenitori e contagocce in vetro per dosare le quantità (generalmente 4 gocce di prodotto ogni 20 ml), e di amalgamare l’olio essenziale con l’olio neutro usando una spatolina in legno.

Infine, per evitare di avere brutte esperienze col fai-da-te, consigliamo di testare a mo’ di prova allergica qualche goccia dell’olio scelto applicandola per un paio d’ore nell’incavo del gomito o dietro l’orecchio, verificando così la compatibilità della nostra pelle col prodotto, e di rivolgerci sempre ad erboristerie di fiducia che sapranno consigliarci al meglio il prodotto su misura per noi.