Migliori marchi di vestiti in tulle per l’estate 2017

Dal rosa cipria al nero, il trionfo degli outfit see-through

chiudi

Caricamento Player...

L’estate 2017 sarà la stagione della sensualità e dell’eleganza secondo gli stilisti più affermati delle passerelle. Oltre ai bucolici quadretti Givenchy, infatti, tornano di moda gli abiti in tulle trasparenti o semi-trasparenti. Rosa cipria per un look ispirato alla danza classica, nero per un misto di romanticismo e goth. Preparatevi al trionfo del nude e lasciate da parte le inibizioni per indossare i migliori marchi di vestiti in tulle. Adesso, scopriamo insieme quali sono e perché.

Migliori marchi di vestiti in tulle dell’estate 2017

Tenete a mente che si tratta per lo più di abiti da cerimonia, che celebrano l’eleganza romantica di tulle, pizzi, balze, chiffon e organza. Christian Dior, per esempio, punta sulla lingerie a vista con un vestito in tulle con elastici color carne. L’aggiunta dei pois neri sul trasparente dà un intramontabile tocco classico e chic. Dolce&Gabbana invece crea outfit dai richiami spagnoli in pizzo con maniche di tulle nero a balze. Fendi abbina azzurro e rosa cipria reinventando un look apparentemente da notte in chiave elegante. E poi c’è Lanvin, con il suo lungo abito di tulle blu elettrico completamente trasparente.

Vestiti in tulle, gli stilisti più innovativi

Ci pensa Rochas a introdurre un colore insolito per il tulle: il verde bottiglia, su un abito a collo alto la cui trasparenza aumenta andando verso il basso. Valentino invece si conferma lo stilista più chic con un bellissimo abito di tulle see-through decorato con ricami floreali. Da indossare rigorosamente senza reggiseno, per un effetto vedo/non vedo da mostrare con sicurezza. Sorprendente anche Alberta Ferretti, che alterna al tulle nero strisce decorative sui toni del viola e dell’azzurro. Infine, da tenere d’occhio la collezione Phylosophy di Lorenzo Serafini con il suo vestito bohemienne che alterna tulle bianco e pelle nera.