I migliori marchi delle padelle in pietra

Dalla rivoluzione dell’antiaderente alla pietra lavica

chiudi

Caricamento Player...

I migliori marchi di padelle in pietra producono utensili da cucina affidabili, duraturi e sicuri, in grado di assicurare una cottura uniforme senza rilasciare quelle sostanze potenzialmente tossiche che hanno fatto diminuire le vendite delle tradizionali padelle antiaderenti.

Kasanova e Accademia Mugnano

La linea di pentole rivestite in pietra di Accademia Mugnano ha il suggestivo nome di Cuor di Pietra. Sono disponibili una gran varietà di pentole, tegami e padelle, con una serie di coperchi i vetro progettati appositamente per limitare al minimo la dispersione di calore e ottenere una cottura ancora più omogenea.
Il prezzo minimo di una padella da 24 cm di diametro è di 28 Euro. I prezzi cominciano a salire all’aumentare delle dimensioni della padella e nel caso di pentole, tegami e griglie. Caratteristica della linea Cuor di Pietra è che tutti i suoi elementi sono realizzati in alluminio forgiato, con un fondo antiscivolo ad alto spessore. Il rivestimento in pietra è realizzato con una miscela di minerali naturali arricchiti da titanio.

La linea Petra Essential di Kasanova offre una serie di padelle e di pentole rivestite di 5 strati di materiale antiaderente, antigraffio e resistente alle abrasioni dovute al lavaggio con spugnetta abrasiva. Il materiale di rivestimento non contiene Nichel e NFOA talvolta presenti nei rivestimenti delle classiche padelle antiaderenti e ritenuti potenzialmente nocivi.

I migliori marchi di padelle in pietra: Moneta

Moneta è uno dei grandi marchi per la produzione di utensili da cucina. Per la linea Stone Induction utilizza in esclusiva una finitura brevettata chiamata Artech Stone in grado di rendere perfettamente antiaderente e resistente alle abrasioni l’alluminio forgiato ad alto spessore di cui sono costituite le pentole di produzione Moneta. Il fondo delle padelle è in acciaio – ferro spazzolato e permette una perfetta induzione del calore, che si diffonde in maniera rapida e omogenea nell’intera struttura della pentola.