Migliori app gratuite sicurezza donna

Sicurezza donna: scopri le migliori applicazioni gratuite da scaricare sul cellulare

chiudi

Caricamento Player...

La violenza sulle donne, un tema ricorrente, presente tutti i giorni sulle cronache dei giornali. Dalla tecnologia arrivano dei validi aiuti, affinché le donne possano sentirsi sicure, girare tranquille per le strade, anche di notte, o possano difendersi tra le mura domestiche. Per salvaguardare la sicurezza della donna ci sono infatti diverse app gratuite scaricabili da App Store e/o da Google Play Market: scopriamo assieme le migliori.

Siamo Sicure, una app tutta italiana, offre diverse soluzioni, come un effetto sonoro acuto per spiazzare l’aggressore, la chiamata di emergenza alle forze dell’ordine, l’invio di un sms ai familiari con l’indicazione di dove vi trovate. E contiene anche un decalogo di comportamenti e reazioni da tenere in caso di pericolo.
Kitestring, una specie di mamma iperprotettiva, che manda messaggi per verificare dove siete. Appena arrivato il messaggio, dovete inserire il codice antiagressione e rispondere. Se non viene fatto, l’app contatta i numeri di emergenza precedentemente impostati per avvisare che qualcosa non funziona.

Circle of 6 App, che permette di condividere la propria posizione ed essere rintracciati via GPS da amici e famigliari.

bSafe vi permette di creare una vostra rete di sicurezza sociale personale con amici, parenti e colleghi; e fornisce una serie di funzioni, come la “modalità timer” per programmare un allarme che scatta nel caso in cui non andiate ad un incontro; la “chiamata finta” che fa sì che il telefono suoni quando volete voi; “sono qui” per comunicare dove vi trovate; e in caso di reale pericolo l’“avviso guardiano” che indica ad amici e partenti dove siete e cosa sta succedendo (e potete anche far scattare una sirena).

Save the woman, è una app di prevenzione, aiuta a mettere in guardia la donna e a fare in modo che acquisti consapevolezza del pericolo, e in caso di minaccia reale, l’app fornisce i numeri dei centri di assistenza a cui rivolgersi.
Recentemente è stata presentata una nuova app per la sicurezza della donna, SHAW (Soroptimist Help Application Woman) per la prevenzione della violenza. Fornisce infatti informazioni legislative e legali, e una lista dei centri antiviolenza.