Si sente spesso parlare di mestruazioni in gravidanza, scopriamo cosa c’è di vero e cosa sapere per evitare di fare confusione.

Sembrava ciclo invece era gravidanza” una frase che avrete sicuramente già sentito dire, ma avere le mestruazioni in gravidanza è davvero possibile? Partiamo subito col dire che è possibile che si verifichino perdite di sangue durante la gestazione. Per correttezza, però, si dovrebbe parlare di false mestruazioni, proprio perché queste perdite sono diverse dalle mestruazioni vere e proprie. Vediamo per quali motivi possono presentarsi e in quale periodo avvengono.

Ciclo in gravidanza: a cosa sono dovute le perdite?

Queste false mestruazioni in gravidanza, sono in realtà delle perdite ematiche di lieve entità, che non hanno però niente a che fare con il ciclo. Dopo il concepimento, nelle fasi iniziali della gravidanza possono verificarsi delle perdite che vengono scambiate con le mestruazioni. Non è raro, infatti, scambiare questo evento con l’arrivo del ciclo quando non si è a conoscenza dello stato di gravidanza.

Ragazza con test di gravidanza
Ragazza con test di gravidanza

Questi sanguinamenti in realtà sono perlopiù le perdite da impianto e possono comparire all’incirca dieci giorni dopo che è avvenuto il concepimento. Il sangue che viene perso deriva dalla rottura dei vasi presenti nell’endometrio, il tessuto in cui si annida l’ovulo (nel processo definito nidazione). In altri casi le perdite possono essere dovute alla rottura di vasi sanguigni della vagina o dell’utero.

Gravidanza con ciclo: è possibile?

Se vi state chiedendo se avere le mestruazioni in gravidanza è possibile, la risposta è no. Delle vere e proprie mestruazioni non possono verificarsi nel periodo della gestazione. Un evento che potrebbe far pensare a una mestruazione, invece, è l’eventualità in cui ci sia un’anomalia della placenta. Questi eventi, che possono verificarsi nei primi mesi, si risolvono in 9 casi su 10 senza problemi. In questo caso però, ovvero se dovessero presentarsi delle perdite corpose, è necessario rivolgersi al proprio medico curante e/o andare dal proprio ginecologo.

Le perdite che possono verificarsi più di frequente, invece, sono quelle che avvengono nelle fasi iniziali della gravidanza. Queste false mestruazioni possono confondere anche perché, assieme alle perdite, sono anche spesso accompagnate da crampi. Questi dolori fanno sì che possano essere confuse proprio con l’arrivo del ciclo.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Da cosa deriva il mal di testa in gravidanza e come si manifesta?

Come cambia il muco cervicale nel corso del ciclo mestruale?