Tra i film più attesi dai bambini nel 2021 c’è Me contro Te – Il mistero della scuola: tutto quello che c’è da sapere.

I cinema hanno riaperto e tra i vari film in uscita in questo 2021 c’è anche Me contro Te – Il mistero della scuola, pellicola molto attesa in particolare dagli spettatori più giovani. Luì e Sofì sono infatti da diversi anni tra i personaggi più amati dai bambini di tutta Italia: dalla data di uscita alla trama e il cast, vediamo ora tutto quello che c’è da sapere sulla tanto attesa pellicola.

Me contro Te – Il mistero della scuola: l’uscita al cinema

Ma quando esce Me contro Te – Il mistero della scuola? La risposta è mercoledì 18 agosto 2021, più di otto mesi dopo la data originariamente prevista. Come molti altri film, sia in Italia che all’esterno, anche quello con protagonisti Luì e Sofì ha subito cancellazioni e rinvii a causa della pandemia di Covid che ha costretto alla chiusura temporanea di diverse sale cinematografiche.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Me contro Te
Fonte foto: https://www.instagram.com/mecontrote/?hl=it

Secondo i piani originali, infatti, Me contro Te – Il mistero della scuola sarebbe dovuto uscire lo scorso 1 gennaio 2021. Dal 18 agosto i fan potranno ora finalmente vedere il film.

Me contro Te – Il mistero della scuola: la trama e il cast del film

Me contro Te – Il mistero della scuola incantata è diretto da Gianluca Leuzzi. I due protagonisti sono invitati come ospiti all’inaugurazione di una scuola che riapre dopo molti anni. E proprio alla festa incontrano anche il loro amico Pongo ma ance il malefico Signor S.

La scuola racchiudere tra le proprie mura un mistero che i due protagonisti cercheranno di risolvere e che li porterà anche a fare una scoperta riguardo al loro passato.

Per chi non lo sapesse, i Me contro Te altro non sono che Luigi Calagna (Luì) e Sofia Scalia (Sofì).

Fonte foto: https://www.instagram.com/mecontrote/?hl=it

TAG:
cinema

ultimo aggiornamento: 15-06-2021


Lupin 3 si farà? Risponde Omar Sy

Massimo Giletti lascia Non è l’Arena e La7? Il conduttore può tornare alla Rai