Intramontabili, pronte a cambiare seguendo le tendenze del momento, le Mary Jane si preannunciano, ancora, must have di stagione.

Deliziose, romantiche, eleganti ma senza dare troppo nell’occhio: le Mary Jane si amano e si fanno notare come le scarpe che ci portano indietro nel tempo – chi da bambine non le ha indossate almeno una volta un po’ come le scarpe con gli occhietti – donandoci anche quel tocco vintage che ci riporta alle loro origini.

In questo Settembre dove la nostra agenda di matrimoni e feste di addio al nubilato da organizzare alle amiche o a cui partecipare si sta riempiendo, una scarpa così femminile, che riesce ad essere comoda e dal tacco variabile a seconda dei modelli potrebbe rivelarsi il passeparteout di uno o più look, dal più easy chic a quello più sofisticato.

Mary Jane: storia della scarpa indossata per la prima volta dai maschietti

Magari non ci crederete, eppure è così: le Mary Jane, bassissime nella loro forma originaria erano indossate da un bambino di nome Buster Brown, protagonista di una striscia di fumetti realizzata da Richard Felton Outcault, che nelle sue pestifere avventure si faceva accompagnare da una bimba di nome, appunto, Mary Jane. Entrambi indossavano questa scarpa che di lì a poco avrebbe attratto l’attenzione dell’azienda Brown Shoe Company, che ne avrebbe realizzato il primo modello.

Con il tempo però la Mary Jane divenne una scarpa indossata solo dalle bambine, che crescendo avrebbero poi indossato il modello con il tacco, quasi a segnare un passaggio dall’infanzia all’età adulta. Non tutte le scarpe da bambine trovano un corrispettivo adulto, ma per le Mary Jane fu diverso: la loro comodità ha conquistato il cuore delle bambine di tutto il mondo, che da adulte le avrebbero trasformate nella scarpa da ballo per eccellenza. Se ti permettevano di ballare tutta la sera, come si poteva non amarle per sempre?

Le Mary Jane oggi: con plateau, con tacco, i modelli da indossare per ogni look

Con le sperimentazioni del design, a caccia sempre di estetiche originali e accattivanti, le Mary Jane si sono evolute per accontentare i gusti e le esigenze di tutte: il modello è sempre quello originario con l’immancabile cinturino, ma tra i più trendy troviamo il plateau in aggiunta o semplicemente un tacco più alto. Naturalmente i modelli bassi classici non sono banditi, ma anzi si evolvono anche in suola chunky, come in queste Mary Jane vernice perfette su look casual e disponibili su Zalando.

Mary Jane nere vernice
Fonte foto: https://www.zalando.it/next-ballerine-black-nx311a0bf-q11.html

Più eleganti i modelli proposti dalle grande firme: ad avere una grande passione per il modello è Maison Margiela, che propone una Mary Jane modello designer e che trovate sempre su Zalando al prezzo speciale di 244,99 euro – un affare considerati i prezzi medi che partono dai 700 in su -, in una versione rivisitata senza cinturino e con il tacco baratollo in color oro. Perfette per una serata danzante glamour, ma sempre della stessa firma trovate anche modelli colorati dal tacco squadrato e dal doppio cinturino, dall’appeal vintage, pronte a sposarsi magnificamente anche con un jeans.

Miu Miu pump bianche
Fonte foto:https://www.mytheresa.com/it-it/miu-miu-crystal-embellished-leather-pumps-1284310.html

Ma il modello da cerimonia per eccellenza sono le Mary Jane pump di Miu Miu: plateau e tacco rendono queste scarpe slanciate, eleganti e femminili, nelle nuance neutre o basic, riescono ad essere delicate nonostante la forma voluminosa ma arrotondata. Con un vestitino midi, il nostro look da matrimonio è pronto.

ultimo aggiornamento: 15-09-2021


Il look di Kim Kardashian al Met Gala ruba la scena: è un messaggio per le donne afghane?

Una bag prêt-à-porter che si vede e “si ascolta”: la pochette hi-tech firmata Louis Vuitton