Diventa permanente la collezione Mango Committed, che raccoglie diverse linee di capi sostenibili, che riducono l’impatto ambientale grazie a trasparenza e tracciabilità.

Dear planet we are committed, così recita il sito del brand spagnolo Mango, aggiungendo che dal 2022 il 79% di capi attualmente sostenibili, lo saranno al 100%: la collezione Mango Committed segna quindi una svolta per l’azienda, che si dichiara ufficialmente impegnata, appunto committed, esprimendo la propria volontà di contribuire a cambiare il mondo e dare l’esempio nel sistema della moda, producendo abiti a zero impatto ambientale.

Significativo infatti che sia un marchio dei cosiddetti fast fashion a darsi un obiettivo sostenibile così alto, prima ancora dei brand di alta moda, che da diverso tempo cercano di portare avanti il discorso della sostenibilità sperimentando nuove commistioni di fibre e tessuti. L’obiettivo è quello di sensibilizzare, arrivando ad un pubblico vastissimo e di diverso target, sull’importanza che sta assumendo la salvaguardia ambientale.

Mango Committed 2021: capi in fibra sostenibile, tracciati e certificati

I capi della collezione Mango Committed si distinguono per avere il 30% di fibre sostenibili nella composizione del tessuto principale o per essere stati prodotti con processi responsabili. Certificati, tracciabili, siamo di fronte a capi che si fanno espressione di un vero e proprio concept lifestyle del brand, che riduce le emissioni e i rifiuti, si impegna in un’economia circolare e trasparente, attenta alla biodiversità.

A fare da sfondo infatti alla campagna della collezione primavera/estate 2021 sono scenari naturali dove mare e terra con i loro colori esaltano la bellezza della natura, ispirando le nuance e l’essenza stessa della collezione.

“Siamo determinati a continuare a lavorare per diventare un’azienda sempre più sostenibile. Ecco perché stiamo facendo grandi passi in progetti molto ambiziosi che ci permetteranno di ridurre al minimo il nostro impatto e raggiungere gli elevati obiettivi di sostenibilità che ci siamo prefissati“, ha affermato il CEO Tony Ruiz. L’obiettivo definitivo in termini di tessuto è quello di arrivare ad un utilizzare un cotone sostenibile al 100%, 50% di poliestere riciclato entro il 2025. Entro il 2030 invece Mango prevede di utilizzare il 100% di fibra di cellulosa controllata e tracciabile, come lyocell, viscosa e modal.

Mango: blazer, jeans e abiti, la nuova collezione 2021 sostenibile

La collezione Committed è acquistabile sul sito Mango e diversi sono i capi contrassegnati da questa dicitura, a cominciare dalle giacche in cotone stile denim in modello biker, un must have primaverile esclusivo disponibile in bianco, lilla e rosso. Non mancano però anche blazer in celeste o grigio, e abiti dal sapore estivo impreziositi da volant, pantaloni in lino, t-shirt e pullover.

Giacca cotone stile denim sostenibile Mango
Fonte foto: https://shop.mango.com/it/donna/giacche-e-sovracamicie-biker/giubbotto-denim-cotone_87097880.html

I colori tenui e delicati, con qualche eccezione vivace, sono il punto forte di una collezione che ha l’intento di avvicinare le persone alla natura, valorizzando il potenziale delle sue risorse e la sua bellezza che va preservata, cominciando da un guardaroba a zero impatto ambientale.

Fonte foto di copertina:
https://shop.mango.com/it/donna/giacche-e-sovracamicie-giacchette/blazer-abito-struttura_87036308.html


Dior vola a Shanghai con la Pre-Fall 2021 e torna a sfilare dal vivo

Salvare il pianeta con stile nella giornata della Terra: le iniziative sostenibili dei brand