Collezioni rivisitate in chiave sostenibile, iniziative per sensibilizzare la clientela su tematiche ambientali: nella giornata della Terra i brand di alta moda sono in prima linea.

In occasione della giornata della Terra, istituita dalle Nazioni Unite nella data del 22 Aprile, la moda scende in campo in tema di sostenibilità e tutela dell’ecosistema. Per l’occasione e per celebrare la ricorrenza i brand dell’alta moda hanno aderito ad iniziative a tema, rivisitando o realizzando collezioni ad hoc.

L’obiettivo infatti è quello di sensibilizzare la clientela sulle tematiche scegliendo di rappresentare attraverso le collezioni le scelte etiche che ciascuna cultura d’impresa sta adottando nella prospettiva di una moda che sappia coniugare stile, qualità e rispetto per l’ambiente.

Giornata della Terra 2021: le iniziative di Timberland e il F-80 Skeleton Sustainable di Ferragamo

Per il 22 Aprile Timberland ha pensato ad un talk che si terrà alle ore 10 presso lo store Timberland Oreficill, in collaborazione con Lombardia Onlus, Too Good To Go e LifeGate e che avrà l’obiettivo di sensibilizzare sull’importanza di fare community e dell’attuale impegno del marchio di calzature verso collezioni più green.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

– Come molti brand Timberland ha elaborato un proprio piano di obiettivi green che saranno al centro del talk: raggiungere attraverso soluzione innovative un impatto ambientale netto positivo per il 2030 puntando al 100% su prodotti basati sul design circolare e 100% di materiali naturali provenienti da pratiche agricole rigenerative per il suolo.

– Anche Ferragamo pensa ad una proposta green, riproponendo uno dei suoi orologi iconici che cambia il suo nome in F-80 Skeleton Sustainable, già disponibile nelle boutique del marchio fiorentino, online e presso i rivenditori autorizzati, nei colori verde e blu. Per l’occasione è stata realizzata una serie limitata di 200 esemplari, racchiuse in un’elegante cassa nera satinata, in una confezione realizzata in cartone certificato FSC.

Il dettaglio sostenibile è dato dal cinturino composto da materiali a impatto ambientale ridotto: un sottile strato di sughero infatti certificato FSC compone la parte interna, mentre quella esterna è in tessuto composto da fibra di PET riciclato post-consumer con copri-fori realizzato in pelle conciata al vegetale.

Earth Day 2021: le collezioni green di Dodo e Oblique Creations

Anche altri nomi importanti scelgono di celebrare l’Earth Day con collezioni green, quasi a far arrivare materialmente al consumatore quanto un prodotto che rispetta l’ambiente può fare la differenza senza mettere mai da parte la qualità.

Dodo lancia infatti Blue Forest, in collaborazione con Impresa Sociale Tēnaka, che permetterà di ripiantare 3000 alberi di mangrovie su 2 ettari di costa malese nello stato del Sabah, coinvolgendo una squadra di 20 biologi e operatori del luogo che insieme ad abitanti locali e studenti ne valorizzeranno l’importanza. Segno di questo gesto super green il bracciale Granelli DoDo for Tēnaka, realizzato con materiali plastici raccolti nel Mar Mediterraneo, rimodellati e colorati in verde per omaggiare la bellezza delle mangrovie.

Oblique Creations, marchio bolognese d’abbigliamento bolognese, abbraccia definitivamente la strada del green aderendo al protocollo di gestione chimica 4sustainability per eliminare sostanze tossiche e nocive alla produzione di materiali tessili. Il marchio già da tempo utilizza materiali green anche per grucce, ganci, buste e copriabiti.


Mango Committed: il brand spagnolo punta su collezioni sostenibili permanenti

Tutti pazzi per la prima linea di smalti di Fedez