Make-up trendy e alla moda? Cipria e fondotinta quanto basta

Cipria e fondotinta sono gli elementi base per un make-up realmente di tendenza: dal loro utilizzo attento si possono ricavare le combinazioni più azzeccate.

chiudi

Caricamento Player...

Tutte le donne si truccano. Un gesto quotidiano che aiuta ad affrontare al massimo le giornate. Ma siete sicure di seguire tutte le regole? Di rispettare la vostra pelle e di non commettere errori che potrebbero compromettere la vostra salute? Ecco un piccolo vademecum che può aiutarvi, qualche consiglio che può aiutarvi ad ottenere il massimo dei risultati con il minimo sforzo.

Partiamo dal make-up, il modo migliore di utilizzarlo è quello di partire dal centro del volto e procedere prima picchiettando le guance e la fronte per poi sfumare dolcemente verso l’esterno. Finita l’operazione, ricordate di togliere il prodotto in eccesso con delicatezza. Altro consiglio: stendete un velo sottile di fondotinta anche su labbra e palpebre, questo gesto sarà un’ottima base per rossetto e ombretto.

Quando mettete l’ombretto, se notate un effetto troppo intenso, smussate il colore con un po’ di cipria. Molto importante è stendere l’ombretto con un pennellino umido in modo che si possa asciugare adattandosi perfettamente alla pelle. Forse già lo sapete, ma tenete sempre presente che le tinte scure danno più profondità mentre le tinte chiare danno maggiore risalto all’occhio. Ma non esagerate con le tinte chiare, perché se pennellate troppo vi consegneranno uno sguardo non proprio naturale, creando un effetto ‘pugno nell’occhio’.

La regola sarebbe quella di trovare una tinta dell’ombretto che si sposi con il colore dell’iride, regola non obbligatoria che può essere raggirata con questa serie di abbinamenti cromatici: agli occhi azzurri, ombretto marrone o blu; per gli occhi verdi, vanno bene il beige e il marrone anche con sfumature dorate; per gli occhi scuri utilizzate il marrone, l’antracite e il mogano; per gli occhi grigi, infine, antracite e nero sono i colori migliori. Per il rossetto, infine, un ultimo (utilissimo) consiglio: se odiate lasciare tracce di rossetto sui bicchieri, passate discretamente la lingua sulle labbra prima di bere e il problema è risolto. A volte basta poco.