La maglia metallica, capo cult da sempre, torna nel nostro guardaroba: da riservare a party eventi per brillare come non mai.

Attendiamo di tornare a brillare, di indossare abiti sgargianti, pieni di paillettes e luccichii quanto prima, e così sogniamo i party e gli eventi a cui potremo tornare sentendoci delle vere star, puntando sui trend dell’inverno 2022 giusti. La maglia metallica, texture che ha una storia anche molto italiana, è proprio una delle tendenze party su cui puntare, anche in vista della primavera: la sua duttilità e dinamicità la rende sexy e leggera, da indossare con disinvoltura ed eleganza in un colpo solo.

Come capire se non è più innamorato di te: i segnali inequivocabili

Tendenze moda 2022: la maglia metallica, da Paco Rabanne a Gianni Versace

Indossando un tubino di maglia metallica nel 1994, la modella Linda Evangelista incantò con una creazione firmata Gianni Versace, che già aveva sfoggiato in passerella in versione long in nuance pink. Lo stilista calabrese già nel 1982 riprese l’idea di Paco Rabanne che negli anni ’60 lanciò il trend degli abiti in metallo, ma rielaborandolo in maniera duttile con effetto leggermente in trasparenza. Se quelli di Rabanne apparivano difficili da indossare, i modelli metallici di Versace diventavano una corazza leggera come una seconda pelle.

Dagli anni ’90 ad oggi, maison Versace è stata sempre legata a questa maglia metallica versatile e avvolgente divenuta icona, ed infatti di recente proprio Donatella l’ha riportata in auge lasciando che in occasione della sfilata Fendace fossero Dua Lipa e top model come Gigi Hadid e Naomi Campbell a riproporla nella sua nuova manifattura, decretando questa texture come uno dei trend di quest’anno. Battezzata come Oroton quando fu creata da Gianni, la tecnica è stata invitata dalla Manifattura Atelier Friedrich Munch: il risultato è un dress sexy, sinuoso, che lascia anche spazio ad applicazioni e decorazioni.

La maglia Oroton interpretata dalle altre maison

L’eredità di Gianni oltre ad echeggiare nelle collezioni Versace che hanno fatto della maglia metallica Oroton un must have dell’autunno/inverno 2021-2022 ma anche della primavera/estate 2022 è stata reinterpretata anche da altre maison. Una creazione così affascinante e originale non poteva che restare un’ispirazione cult da riproporre assolutamente in un momento dove gli anni ’90 piacciono tanto gli stilisti. Così anche altre maison hanno omaggiato questa texture sensuale e brillante.

Conquista così Louis Vuitton che tramuta la sensualità in romanticismo, applicando questa texture ad un tubino smanicato romantico, che si lascia indossare anche ad un appuntamento galante oltre che ad un party, adattandolo all’occasione puntando sulle scarpe, dagli stivali ai décolléte.

Ferragamo invece lo rivisita con un effetto ad uncinetto, realizzando una tunica che è un chiaro omaggio al modello indossato da Linda Evangelista nel ’94, ma con un’allure androgina. Pret a porter invece la maglia metallica reinterpretata da Coperni, che la trasforma in un capo rock che si sposa benissimo con un pantalone in finta pelle e un blazer.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-01-2022


La scimmia più trendy dell’urban style giapponese si chiama BAPE: ecco come nasce il logo del marchio

Balmain e Barbie: una collezione no gender per adulti e per le bambole icona