Una collaborazione originale quella tra Balmain e Barbie in una collezione no gender pret a porter pensata proprio per tutti, anche per le Barbie.

Il fashion system si muove non solo verso la direzione del green, ma anche di quella del no gender. Negli ultimi mesi sono tante le collezioni femminili e maschili che hanno attinto l’una dal guardaroba dell’altro: l’idea è quella di pensare ad uno stile fluido, versatile oltre ogni genere, da scambiarsi a vicenda. Uno spirito che caratterizza la nuova collaborazione tra Balmain e Barbie, una delle più accattivanti e sorprendenti dell’anno dopo quella di Kanye West con la sua Yeezy e Balenciaga, e che nasce con intenti creativi di condivisione e libertà.

Come capire se non è più innamorato di te: i segnali inequivocabili

Barbie e Balmain: una capsule di 50 pezzi no gender, per adulti e bambole

Sì avete letto bene. La collezione Barbie x Balmain potrà essere indossata da adulti e anche da Barbie e Ken, che avranno quindi una loro capsule dedicata: un’occasione che gli amanti dell’iconica bambola e del marchio potranno cogliere al volo magari per rifare il guardaroba delle proprie bambole oltre che il proprio.

Quello tra Mattel e Balmain è un accordo speciale, originale, che è stato definito come dinamico e senza precendenti: lo stile minimal e sinuoso che il direttore creativo Olivier Rousteing ha dato al marchio viene riletto attraverso lo stile di Barbie sposando così l’iconico logo degli anni ’90, il rosa e il packaging a tema in una capsule limited edition che in 50 pezzi intreccia i codici iconici della bambola con elementi distintivi del marchio, come la marinara o il motivo Labyrinth.

Un traguardo anche per Rousteing da sempre appassionato dell’universo Barbie e felice di poter parlare di una collezione nata e pensata senza distinzione di genere: “Questa collezione non è solo il sogno di uno stilista di moda ma quello di un bambino a cui era stato impedito di giocare con le bambole. Il fatto che oggi possa creare questa capsule con Barbie dimostra quanto sia cambiato il mondo e quanto sia bello essere liberi di essere se stessi senza la paura di essere giudicati“.

Barbie per la prima volta entra nel metaverso fashion digitale

In occasione di questa speciale collezione, Barbie grazie a Balmain entra per la prima volta nel metaverso del fashion: saranno creati infatti tre avatar digitali che riproducono Barbie e Ken vestiti in Balmain, accompagnati per l’appunto da una collezione formato Barbie fisica. Questa sarà acquistabile solo attraverso un’asta organizzata da Mattel Creations e alla quale sarà possibile partecipare solo su mintNFT. La collezione infatti è stata mostrata sui canali social da avatar di Barbie.

La piattaforma Mattel Creations è stata lanciata nel 2020 ed è una e-boutique che collega Barbie ad una community di designer in tutto il mondo, che produce creazioni in edizione limitata dove giocattoli e arte convivono e si ispirano a vicenda.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-01-2022


Il dress metallico duttile e versatile torna ad essere un cult tra gli abiti per party ed eventi

Sotto il segno del Re-Nylon: Prada e Adidas lanciano la loro prima collezione sostenibile