Dopo il grosso scivolone fuori onda, Lucia Annunziata e Antonio Di Bella si scusano per le parole pronunciate contro la comunità ucraina in Italia.

Ha fatto scandalo il fuori onda che è però andato in diretta su Rai 3, durante uno speciale del TG3 sulla guerra tra Russia e Ucraina, di cui sono stati protagonisti la giornalista Lucia Annunziata e il giornalista Antonio Di Bella.

“Cameriere, badanti” e “amanti”: così i due hanno etichettato le persone ucraine che si trovavano a Roma a manifestare contro la guerra, parole che hanno fatto imbestialire l’opinione pubblica. Dopo che sono stati entrambi aspramente criticati, Lucia Annunziata ha detto: “Ieri, nel corso dello speciale Tg3, ho criticato una certa retorica consolatoria che circola in merito a un supposto successo della integrazione della comunità ucraina in Italia, dicendo ‘migliaia di camerieri, cameriere e badanti’. Frasi che al di là del contesto e delle intenzioni sono suonate inopportune, offensive, e soprattutto un atto di estrema stupidità”

Per lei si è trattato di un errore, spiacevole, che però avrebbe dovuto evitare: “Un inciampo che un conduttore dovrebbe sempre saper evitare. Me ne scuso, sinceramente. Il lavoro che come trasmissione stiamo facendo da tempo con cura e precisione sulla crisi spero dimostri quanto il nostro impegno nei confronti dell’Ucraina e dei suoi cittadini sia senza alcuna ambiguità al loro fianco”

Anche Antonio Di Bella risponde, dopo le critiche arrivate ovunque sulle piattaforme social: “Rilevo dai social che alcuni miei commenti in studio ‘fuori onda’ nello Speciale Tg3 sulla guerra possono avere offeso la comunità ucraina in Italia e in particolare la sua componente femminile. Erano frasi da non pronunciare. Me ne rammarico e chiedo scusa alle donne e agli uomini della comunità ucraina in Italia”

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-02-2022


Serena Mollicone: nel telefono del presunto omicida le foto di Yara Gambirasio

Ucraina, giovane donna racconta la situazione: “Questo non è un film. È la realtà”