Il giorno del proprio matrimonio, ogni sposa desidera essere perfetta.

Il suo look infatti, dal vestito al trucco, dai gioielli al parrucco, dovrà essere impeccabile. Per riuscire a raggiungere questa perfezione, gli sposi devono scegliere sin da subito quale sarà lo stile del matrimonio: vintage, coutry, moderno o principesco sono solo alcuni tra gli stili più gettonati.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

Tra i diversi stili che ultimamente sono tornati di moda in tema di matrimoniadi, spicca lo stile anni ’50, caratterizzato da una moltitudine di colori e frizzantezza.

Una sposa che opta per un look anni cinquanta, ha degli standard ben precisi da seguire: partiamo dal vestito.

Negli anni ’50 i dettami della moda prevedevano che ogni donna indossasse vestiti alla caviglia con cintura sotto il seno e gonna a palloncino. L’abito perciò dovrà rispettare questo stile.

Il colore dell’abito è da scegliere in tutte le sfumature del bianco (ghiaccio, panna, sporco…) mentre per le scarpe, un decollete dal tacco vertiginoso è una delle possibili scelte.

Passando poi al make up, le donne anni ’50 si truccavano il viso come se fosse di ceramica ed erano maestre nell’uso dell’eyeliner e dei rossetti rosso fuoco. 

Infine, i gioielli di una sposa anni ’50 vedono uno e un solo protagonista: le perle.

https://youtu.be/YX1rKXpgc_A

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Tisane alle erbe per combattere mal di gola

Esercizi in casa per ridurre cellulite