Amato dalle star, approvato dalla moda, il braless look è senz’altro uno dei più gettonati dell’estate. Ecco come poterlo realizzare, liberandosi del reggiseno per un po’.

Si chiama braless ed è uno degli ultimi look di tendenza di quest’estate 2020: a lanciarla sicuramente molte star della musica, prima fra tutte Dua Lipa che sul palco e in privato l’ha sfoggiato non poche volte, ma in realtà le passerelle ce l’hanno suggerito più di una volta. E la bella notizia è che non è un look da riservare ai riflettori, o magari in occasione di una sfilata che fa show, ma con le giuste accortezze il braless look può diventare street, ma soprattutto holiday addicted.

Braless moda: senza reggiseno si sta più comode

Quella che generalmente è stata una tendenza casalinga da sempre, molte donne da qualche tempo l’hanno rivalutata come una possibile alternativa ad un look più comodo soprattutto in estate, quando il caldo e il sudore non aiutano.

Ragazza in casa senza reggiseno
Ragazza in casa senza reggiseno

Già in Francia infatti secondo un sondaggio, complice il lockdown, è in aumento il numero di donne sempre più propense addirittura ad abolirlo dai loro look.

Per quanto infatti si tratti di un accessorio che permetta di valorizzare il décolléte, non si può negare che seppur con modelli sempre nuovi ed elastici l’effetto comfy non è sempre pienamente raggiunto.

Look senza reggiseno, come realizzarlo

La paura più grande che può avere ciascuna di noi, pur allettata dall’idea di non indossare il reggiseno per un’intera giornata, è quella di poter risultare volgari.

Il segreto per realizzare il braless look è partire dalla scelta del tessuto, meglio che sia ben coprente e non troppo leggero, così da scongiurare capezzoli in evidenza.

Capi avvolgenti, vestiti da poter fermare anche con una cintura, sono un’ottima soluzione perché vi permetteranno di non dover stare continuamente a controllare se il minimo resti coperto. Il raso e la maglina sono due tessuti che possono rivelarsi dei perfetti alleati per il braless look.

Senza reggiseno: le scelte per il seno piccolo e grande

Chi ha il seno piccolo può magari essere più avvantaggiata, ma non è sempre così vero: occhio infatti ai colori che scegliete e al tipo di tessuto di crop top e canotte avvolgenti, che metteranno in risalto naturalmente le vostre forme. Anche in questo caso evitate tessuti troppo leggeri e chiari.

Per chi ha un seno grande, il timore è che il questo “scenda” creando un effetto non bello da vedere: in questo caso scegliete dei top con coppe già inserite, o comunque dal décolléte particolarmente doppio.

View this post on Instagram

WHATS MY MUTHAFUCKIN NAME 😩

A post shared by Lizzo (@lizzobeeating) on

Oppure, questo vale sia per il seno piccolo che grande, create outfit a strati con un top, camicetta o magliettine, o ancora con due top componibili: semplice, efficace e fashion.

Ricordate poi che ci sono anche alternative allo stesso reggiseno: push up adesivi o coppe in silicone sono degli ottimi alleati soprattutto quando scegliamo abiti dal décolléte particolare. Vi permetteranno di stare comode ma soprattutto tranquille!

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
braless

ultimo aggiornamento: 11-08-2020


Il ritorno della camicia sahariana, cool e wilde

Il Tie dye è la tecnica trend dell’estate: ecco come realizzarla