Ultimo libro di Giorgio Faletti

Qual è stato l’ultimo libro di Giorgio Faletti, attore, cantante, compositore, sceneggiatore, pittore, comico, ma soprattutto scrittore orgoglio italiano?

chiudi

Caricamento Player...

Giorgio Faletti nasce ad Asti nel 1950 e nella sua vita svolge quasi tutte le professioni artistiche che si possono immaginare, una di queste è lo scrittore.

Porta a termine con successo ben sei romanzi, il primo dei quali, “Io uccido”, vende ben quattro milioni di copie. Segue “Niente di vero tranne gli occhi” e “Fuori da un evidente destino”. La sua produzione artistica fa fortuna presto, gli italiani scoprono il lui un capace scrittore e creatore d’intrecci da tenere il fiato sospeso.

Nel 2009 esce “Io sono Dio” e l’anno dopo “Appunti di un venditore di donne”. L’ultimo suo romanzo risale al 2011 e s’intitola “Tre atti e due tempi”. E’ la storia di un ex detenuto, tale Silvano Masoero, dal soprannome di Silver.

Silver lavora come magazziniere in una squadra di calcio di Serie B, mentre suo figlio Roberto, anch’egli con un soprannome particolare, il Grinta, è il bomber della squadra. Purtroppo Roberto sta per commettere gli stessi errori che hanno portato il padre sulla cattiva strada…

Leggere questo romanzo, l’ultimo di una lunga serie, è come rendere omaggio a un artista capace ed intelligente, orgoglio italiano.