Le regole del poliamore: dal non essere gelosi alla “fluidità”

Il magazine Wired ha pubblicato una guida al poliamore, con tutte le regole da seguire per aderire a questa rivoluzione sessuale. Vediamo quali sono.

chiudi

Caricamento Player...

È da qualche anno ormai che si parla di poliamore, ma non tutti sanno bene di cosa si tratta. Molte persone lo confondono con la più semplice poligamia, in cui di solito un uomo ha una relazione con più donne contemporaneamente, oppure (molto più raramente) una donna sta con più uomini.

In realtà, è un concetto diverso per un motivo ben preciso: è tutto molto più “fluido”. Il termine poliamore sembra risalire agli anni Sessanta e indica la possibilità di avere più relazioni intime contemporaneamente, con il consenso di tutti i partner coinvolti. Sebbene non ci siano vere e proprie regole, Wired.com ha stilato una breve guida per avere relazioni poliamorose, dando una serie di consigli. Vediamo quali sono.

Le regole del poliamore

poliamore

  • Il primo consiglio è quello di utilizzare l’app di dating OkCupid, dove è possibile trovare tantissimi utenti poliamorosi, da selezionare in base alle caratteristiche fisiche e caratteriali.
  • Il secondo consiglio è quello di studiare. È importante sapere quali sono le origini della monogamia e della poligamia, per capire che non c’è nulla di sbagliato nell’avere più di una relazione contemporaneamente. Anzi, è la monogamia forse la cosa più innaturale. A riguardo sono consigliati due libri: “The Ethical Slut” e “Sex at down”.
  • Terza cosa, fare parte di club di poliamorosi. Come trovarli? Ovviamente online, dove ci sono numerosissimi forum e siti web dedicati all’argomento, basta cercare bene.
  • Regola fondamentale: non incontrare qualcuno solo per andarci a letto. Essere poliamorosi non significa fare delle orge, ma avere relazioni sentimentali con più persone.
  • Una regola molto importante è anche essere onesti. Perché il poliamore funzioni, tutti i partecipanti alla relazione devono esserne a conoscenza. È proprio questo a distinguere il poliamore dal tradimento.
  • Ultima (e forse più importante) regola: non bisogna essere gelosi. Non si può essere poliamorosi e gelosi allo stesso tempo.