Momordica, le proprieta benefiche e gli effetti dimagranti

Le proprietà della Momordica: la pianta dalle virtù medicinali

Alla scoperta delle proprietà della Momordica la pianta rampicante apprezzata per le sue foglie, i suoi frutti e per gli effetti benefici sull’uomo.

La Momordica (o Bitter Melon) è un rampicante tropicale e sub tropicale il cui nome completo è Momordica charantia Linn. Viene molto amata, in particolare, per le sue foglie e i suoi frutti. Questi, infatti, oltre ad essere commestibili hanno anche svariate proprietà medicinali.

Non a caso rientra tra gli ingredienti di punta della medicina tradizionale cinese ma anche di quella indiana e africana. La sua funzione varia dal purgante, alla cura delle epatiti, aiuta anche a stimolare l’appetito e nel trattamento delle infezioni gastrointestinali.

I benefici: ecco cosa combatte

La momordica contiene parecchi principi attivi. I suoi frutti, infatti, contengono, tra gli altri, una buone dose di acidi grassi e charantine. Questi, in particolare, sembrano possedere una spiccata attività ipoglicemizzante rispetto alle altre parti della pianta.

Sia il frutto sia le foglie così come i semi, inoltre, sono molto nutrienti. Essi, non a caso, contengono fosforo, ferro, calcio, vitamina A, B e C ma anche beta carotene e potassio.

Iperglicemia e ipercolesterolomania: L’estratto acquoso della momordica abbasserebbe non solo i livelli di colesterolo Ldl nel sangue ma anche i trigliceridi.

Abbinando, inoltre, alla mormodica un’alimentazione a basso contenuto di grassi si può ottenere, in poco tempo, un aumento del colesterolo buono. Ne consegue un abbassamento di quello cattivo.

Anti-ulcera: La momordica è infatti famosa nel trattamento delle ulcere. Diverse ricerche, inoltre, hanno dimostrato la sua attività anti batterica contro l’Helicobacter pylorl. Quest’ultimo, infatti, contribuirebbe a questo effetto benefico nel combattere l‘ulcera.

Diabete: Il diabete è una patologia che porta con se una serie di problematiche quali gravi danni ai reni, agli occhi, ai nervi e ai vasi sanguigni.

La neuropatia diabetica, in particolare, si manifesta attraverso dolore agli arti, disfunzioni sessuali e gastroenteriche così come problemi di natura cardiovascolare. L’assunzione della momordica andrebbe a prevenire e ad evitare quindi l’insorgenza di tali disturbi.

Anti tumorale: Alcuni studi sui topi hanno dimostrato come la somministrazione orale degli estratti di momordica abbiano un effetto protettivo contro lo sviluppo di tumori alla pelle. Supporta inoltre il fegato e i linfociti.

La momordica per dimagrire

Tra le svariate proprietà della momordica vi è anche quella di stimolatore del metabolismo. Riattivare il metabolismo, infatti, è una delle prime cose da fare per prevenire e combattere il diabete.

La momordica andrebbe a migliorare le attività metaboliche stimolando il corpo ad elaborare meglio i cibi. A ciò si aggiunge, inoltre, la capacità di utilizzare in modo adeguato i carboidrati equilibrando gli squilibri dell‘insulina.

A seconda delle esigenze la si può assumere sotto forma di succo. Quest’ultimo è già pronto in erboristeria. Ne bastano uno, due frutti freschi al giorno spremuti per due volte al giorno.

Momordica
Fonte Foto:https://pxhere.com/it/photo/1117314

Due volte al giorno, inoltre, si può assumere una capsula di estratto per un periodo di uno o due mesi. Il tutto, naturalmente, sempre sotto stretto controllo medico.

Le proprietà della momordica, la fanno un elemento molto utile da conservare non solo in caso di diabete. Il tutto nonostante il suo sapore amaro.

Fonte Foto: https://pxhere.com/it/photo/1117314

ultimo aggiornamento: 03-07-2019

X