Figuracce a letto: le peggiori cose dette dagli uomini durante e dopo il sesso

Spesso gli uomini fanno delle figuracce tremende a letto, sia durante che dopo il sesso. Vediamo quali sono le peggiori!


Logo Zalando 190x52

A tutti, anche a noi donne, è capitato almeno una volta di fare qualche gaffe a letto, ma a quanto pare gli uomini da questo punto di vista sono imbattibili.

Lo ha dimostrato la giornalista Jess Commons in un articolo pubblicato su The Debrief, nel quale ha raccolto le peggiori figuracce degli uomini durante e dopo il sesso, trovate su Reddit.

Le peggiori figuracce degli uomini a letto

A giudicare da quello che Jess ha letto su Reddit, alcuni uomini non si rendono conto di quello che dicono. Ad esempio, uno prima di fare sesso ha detto alla sua partner: “Pensi che dovrei pulirmi meglio il culo? Potresti annusarlo? Tanto siamo nudi”, mentre un altro, dopo aver consumato il rapporto, le ha detto: “Ha mai pensato di raderti i peli del culo?”.

Figuracce a letto

Terribile anche l’esperienza di un’altra donna, che dopo un rapporto un po’ troppo violento, durante il quale è stata strangolata fino a non vederci più per qualche secondo, si è sentita dire: “Se fossi morta non avrei smesso di scopare il tuo corpo fino all’orgasmo”.

C’è poi chi non apprezza il cunnilingus e, invece, di limitarsi a non farlo, lo definisce disgustoso. Al contrario, c’è anche chi non è contento di ricevere del sesso orale completo e definisce disgustosa la ragazza che ingoia il suo sperma. E che dire dell’uomo che, dopo aver eiaculato nei genitali della malcapitata donna, le ha detto: “Ora sei come i miei biscotti preferiti: ripieni di crema”.

Tremende le figuracce di chi non nasconde nemmeno un po’ la delusione alla vista del corpo nudo della partner. Ad esempio, una ragazza ha detto di essersi sentita dire, dopo essersi tolta il reggiseno: “Nooo, le tue tette sembravano molto più grandi!”, mentre ad un’altra è stato detto addirittura: “Non mi si alza, il tuo corpo non mi piace”.

Per concludere, ci sono gli uomini che non sanno riconoscere un orgasmo femminile, come quello che, alla fine del rapporto, si è vantato con la sua partner di averla fatta venire 23 volte, ma non aveva fatto altro che contare i suoi gemiti, credendo che corrispondessero ad un orgasmo.