Come fare le olive nere sotto sale

Come fare a conservare le olive nere sotto sale? Scopriamolo insieme!

chiudi

Caricamento Player...

Conservare le olive nere, se ne siete ghiotti, è davvero un ottimo metodo per disporne e gustarle in ogni momento.

Si possono tra l’altro utilizzare per cucinare senza bisogno di lavarle o denocciolarle, praticamente sono già pronte all’uso. Se abbiamo almeno 5 chili di olive nere siamo a cavallo: possiamo procurarci del sale grosso – almeno 3 chili – e olio extra vergine d’oliva quanto basta. Alcuni inseriscono anche aromi come prezzemolo, aglio o scorza di arancia per insaporire, ma è opzionale.

Come fare? Lavate bene e scolate le olive, dopodiché in una ciotola ponete uno strato di sale grosso e uno strato d’olive, alternando finché entrambi gli ingredienti non saranno terminati. Conservate un  po’ di sale per l’ultimo strato, di modo da ricoprire bene il tutto. A questo punto lasciate riposare per 10 giorni con un coperchio. Al termine dell’attesa, si formerà un liquido che andrà scolato, significa che le olive avranno perso tutta la loro acqua e risulteranno raggrinzite.

L’unico modo per sapere se sono davvero pronte è assaggiarle. Dopodiché insaporite a piacere e aggiungere olio. Porre il tutto in vasetti ermetici et voilà, il gioco è fatto!