Le Iene 2017: di cosa parla?

Torna con un doppio appuntamento settimanale il famoso e seguitissimo programma televisivo Le Iene 2017, in onda da domenica 12 febbraio.

chiudi

Caricamento Player...

Come ogni anno anche questa stagione de Le Iene 2017 tornerà ad occuparsi delle numerose problematiche politiche e sociali che riguardano il nostro paese.

La nascita del programma Le Iene

Il programma televisivo Le Iene nasce nel 1997 da un’idea del famoso autore televisivo Davide Parenti. La prima puntata è andata in onda il 22 settembre dello stesso anno, dando inizio ad una stagione piena di successi: il suo stile irriverente e provocatorio ha da subito affascinato il pubblico italiano, diventando uno dei programmi di punta della rete Mediaset. Le Iene è stato da sempre caratterizzato dai numerosi reportage che con il loro stile innovativo scavano nell’attualità nazionale e internazionale, facendo scoppiare a volte veri scandali, messi in luce solo grazie al programma.

Le Iene 2017

Anche quest’anno il programma è tornato sul piccolo schermo, con un doppio appuntamento settimanale. In queste prime puntate si è parlato di un pò di tutto, dalla situazione in territorio di guerra siriana al “problema migranti” italiano, che giorno dopo giorno diventa sempre più difficile da gestire. A realizzare i reportage come al solito ci sono le “iene” che per quest’anno hanno preparato servizi e reportage di grande spessore. Nadia Toffa, Giulio Golia, Andrea Agresti, Paolo Calabresi e Matteo Viviani, viste le prime puntate di questa stagione, sembrano davvero motivati a rendere il programma ogni anno sempre più interessante e al passo coi tempi. Con i loro completi da “Iene”, chiaro riferimento al film cult di Tarantino, questi famosi inviati passano le loro giornate a scovare casi irrisolti di truffe e soprusi che quotidianamente colpiscono tanti italiani che non possono difendersi.

Il 2017 è un anno speciale per Le Iene: il programma televisivo targato Mediaset compie 20 anni, un arco di tempo lunghissimo per una trasmissione Tv.

Fonte foto copertina: facebook.com/leiene/