Quali sono i lavori più richiesti del 2022? Diamo uno sguardo alla classifica e vediamo come sta cambiando il mondo del lavoro.

Nei due anni appena trascorsi, il mondo del lavoro ha subito una vera e propria rivoluzione. L’emergenza sanitaria non ha soltanto provocato tante difficoltà, ma ha anche allargato gli orizzonti dei lavoratori. Diamo uno sguardo ai lavori più richiesti nel 2022 e vediamo com’è cambiato il mercato dell’occupazione nostrana.

Lavori più richiesti nel 2022: vince lo smart working

Il mondo del lavoro cambia alla velocità della luce e, se possibile, negli ultimi due anni la trasformazione è stata ancora più rapida. La pandemia da Covid-19 ha stravolto tutto, perfino le scrivanie. Molte, moltissime persone si sono ritrovate a sperimentare la prima volta lo smart working e, nonostante le difficoltà, iniziali hanno tratto diversi benefici da questa nuova modalità di lavoro. Stando ad una ricerca effettuata da LinkedIn, lavorare da casa piuttosto che dall’ufficio ha contribuito a rendere i dipendenti più sicuri delle proprie competenze e capacità. Di conseguenza, in tanti si sono trovati a riflettere e a comprendere di avere bisogni lavorativi diversi o maggiori.

Le persone intervistate da LinkedIn, nella percentuale del 59%, hanno dichiarato che la flessibilità di lavoro e l’opportunità di avere modelli di occupazione ibridi sono considerati fattori determinanti nella ricerca di una nuova posizione. Non solo, 3 lavoratori su 10 si dicono più fiduciosi nel pensare di provare una nuova mansione proprio grazie allo smart working. Questo significa che i cambiamenti non fanno più paura come un tempo. Dulcis in fundo, il 90% degli intervistati ha dichiarato che si sente sicuro dell’attuale ruolo lavorativo. Pertanto, non si mette più in dubbio la professione, ma cresce la voglia di un avanzamento di carriera.

Nonostante l’emergenza pandemica globale stia generando non poche incertezze e difficoltà nel mondo del lavoro, i dati a nostro supporto ci mostrano, da un lato, dipendenti sempre più ambiziosi e disposti ad abbandonare un incarico stabile per affrontare nuove sfide e dall’altro le aziende che per adattarsi alla nuova normalità, si focalizzano sempre più su flessibilità del posto di lavoro, attenzione al benessere dei dipendenti e cultura come fattori principali per attrarre i migliori talenti“, ha dichiarato il country manager di LinkedIn Italia Marcello Albergoni.

Lavori più richiesti nel 2022: la classifica

Stando alla classifica dei 25 lavori più richiesti nel 2022 pubblicata da LinkedIn, le figure che vanno per la maggiore sono quelle altamente specializzate. La lista delle occupazioni in crescita vede primeggiare la figura dell’ingegnere robotico, ma non manca la posizione dell’analista delle risorse umane o quella del consulente di vendita al dettaglio. Di seguito, la classifica completa:

  1. Ingegnere robotico
  2. Ingegnere del machine learning
  3. Cloud architect
  4. Data engineer
  5. Sustainability manager
  6. Consulente di data management
  7. Analista delle risorse umane
  8. Talent acquisition specialist
  9. Software account executive
  10. Cyber security specialist
  11. Banker
  12. Data scientist
  13. Sviluppatore back-end
  14. Product Manager
  15. Clinic manager
  16. Consulente di vendita al dettaglio
  17. Business developer
  18. Client manager
  19. Gestore degli investimenti
  20. Ingegnere full stack
  21. Infrastructure architect
  22. Payroll specialist
  23. Sviluppatore front-end
  24. Consulente ERP (Enterprise Resources Planning)
  25. Addetto all’assistenza dei clienti.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 24-01-2022


Cosa significa quorum?

Ecco quanto guadagna chi vince l’Australian Open 2022