Le foglie secche possono essere usate in mille modi diversi. Scoprite i lavoretti con le foglie più simpatici da fare in casa con i bambini.

Tra i progetti creativi più divertenti e coinvolgenti ci sono senza dubbio i lavoretti con le foglie d’autunno, la stagione principessa per poter realizzarli grazie alle ovvie materie prime. Un’ottima occasione per fare una bella passeggiata all’aperto con i più piccini per procurarsi il necessario e realizzare poi tanti bei lavoretti e disegni creativi. Ma cosa si può fare? Dai disegni, alla pasta di sale colorata, ecco tante idee per sbizzarrirvi!

Disegni con le foglie: come farli?

Con un po’ di fantasia anche le foglie possono diventare il materiale perfetto per dei bellissimi disegni e dei collage da fare insieme ai bambini. Prima di tutto osservate le foglie che avete raccolto e lasciatevi ispirare dalla loro forma. Le singole foglie possono essere usate come base per disegnare: munitevi di pennarelli colorati, acquerelli o tempere e fate prender vita alle vostre foglie trasformandole in teneri animaletti dalle facce buffe.

Collage con le foglie
Collage con le foglie

Oppure potete creare un vero e proprio collage assemblando insieme più foglie per ricreare animali ed elementi della natura. Potete usare le foglie così come sono o in alternativa ricavare tanti piccoli pezzetti e suddividerle in contenitori diversi in base al colore. In questo modo avrete realizzato delle vere e proprie tessere di un mosaico da combinare insieme per realizzare anche interi paesaggi o ritratti.

Usando le tempere, inoltre, le foglie possono magicamente trasformarsi in stampini per dare vita a bellissimi disegni. Con il pennello ricoprite la superficie delle foglie con colori a piacere e poi usate la foglia proprio come se fosse un vero stampino.

Lavoretti per creare con le foglie

Oltre ai disegni ci sono altri lavoretti con le foglie d’autunno che è possibile proporre ai propri bimbi.

Tra questi uno dei più simpatici è la creazione di veri e propri fossili, per farlo vi basterà utilizzare la pasta di sale come se fosse gesso su cui creare dei calchi. Appoggiate le foglie sulla pasta di sale e imprimetele bene in modo che la sagoma e tutte le venature restino impresse. Dopo che la pasta di sale si sarà indurita potrete eliminare la foglie e colorare la forma con colori a matita o pastelli a cera.

Se le foglie non vi bastano scoprite anche i lavoretti con le pigne perfetti per le festività natalizie!

Ecco un video di riepilogo:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-07-2022


“Hai il seno di plastica”: Chiara Nasti replica agli haters

“Sti gran ca*** di ciò che pensa”: la fidanzata di Denis Dosio sbotta contro Paola Di Benedetto