Dopo esser stata abbandonata, Samira, cagnolina ancora cucciola, ha trovato una nuova figura materna nella gattina Alina.

Questa storia vi commuoverà, in quanto dimostra quanto la sensibilità degli animali abbia una vera e propria marcia in più rispetto a tutto. La vicenda si è svolta ad Aleppo, in Siria: tutto è iniziato con l’arrivo di Samira, una cucciola meticcia al Ernesto’s Sanctuary for Cats, che l’ha salvata e sotratta ad un tragico destino.

Il suo vecchio proprietario, infatti, aveva scelto di abbandonarla in quanto, a causa della morte della madre per via di un investimento, non aveva più intenzione di prendersene cura e, soprattutto, assisterla nella crescita: Samira, infatti, è ancora cucciola e ha bisogno di tante premure e attenzioni, in particolare in questo delicato momento della sua vita. E’ così che è accaduto qualcosa di incredibile:

Al Ernesto’s Sanctuary for Cats, Samira ha fatto amicizia con tanti gattini diversi, trovando così la serenità: in particolare però, ha legato con Alina, una pelosetta particolarmente sensibile, in quanto ha letteralmente preso a cuore la cucciolotta, comportandosi con lei quasi come se fosse la mamma. Dunque, quella figura materna umana che era venuta a mancare Samira l’ha fortunatamente ritrovata nella dolce Alina.

Qui alcuni dolci momenti dei due pelosetti, documentati dal rifugio:

Vi ha emozionato questa storia?

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 09-10-2021


Il gatto Forbes ritorna a casa: era sparito da più di dieci anni

Fip gatto: sintomi e cura della peritonite infettiva felina