La pornostar Tory Lane arrestata: “Ha aggredito i passeggeri di un aereo”

Tory Lane, pornostar nota in tutto il mondo è stata arrestata per aver aggredito i passeggeri e lo staff presente su un aereo partito da Atlanta. A raccontarlo il Daily Mail.

chiudi

Caricamento Player...

Tory Lane è stata arrestata. La pornostar, famosa in tutto il mondo per essersi aggiudicata per due volte il premio Adult Video News Award, prima di entrare nel mondo del porno ha fatto diversi altri lavori, tra cui la spogliarellista e la cameriera.

A far scattare le manette, è stato il suo comportamento mentre si trovava a bordo di un aereo in partenza da Atlanta direzione Los Angeles. A raccontare l’accaduto è il Daily Mail. Tory Lane, al secolo Lisa Piasecki sarebbe diventata “aggressiva” con lo staff della compagnia aerea. Una volta giunta all’aeroporto di Los Angeles, poi, avrebbe aggredito anche la polizia.

Le autorità hanno raccontato che la trentaduenne pornostar Tory Lane avrebbe aggravato ulteriormente la sua situazione con un atteggiamento aggressivo e per nulla collaborativo mentre si trovava sul volo che partiva da Atlanta, in Georgia con direzione Los Angeles dove si stava recando per motivi di lavoro.

La donna non si sarebbe limitata ad aggredire il personale di bordo, ma anche i passeggeri, rendendo il viaggio un incubo per tutti.

Non appena l’aereo è atterrato, Tory Lane è stata trascinata via dalle autorità, mentre “scalciava e gridava”. Tory Lane è stata trattenuta da tre uomini dello staff della compagnia aerea, che però non hanno potuto fare molto quando lei si è scagliata anche su un ufficiale della polizia.

Probabilmente alla base di tale rabbia ci sarebbe un abuso di alcolici da parte della pornostar. Appena è stata bloccata Tory Lane è stata portata in ospedale per essere visitata. È stata rilasciata poco dopo, pagando una cauzione di 21 mila dollari. Tory Lane ha poi dello alla stampa:

“Ci sono sempre due versioni di una storia. Quando sarò pronta per parlare ai media, vi racconterò tutto”.

Intanto, le indagini sull’accaduto sono ancora in corso. Il New York Daily News ha fatto sapere che Tory Lane dovrà comparire davanti alla corte il 12 marzo.