La carriera di Eva Riccobono: moda, cinema e televisione

Non solo passerelle di moda, ma anche cinema e televisione: scopri la carriera della top model internazionale Eva Riccobono

chiudi

Caricamento Player...

Dalla Sicilia alla conquista del mondo. Di chi parliamo? Di Eva Riccobono, una delle fotomodelle italiane più pagate e famose del mondo. Una carriera stellare che ha visto Eva affermarsi non solo come top model in tutto il mondo, ma anche come attrice e conduttrice televisiva.

I primi anni

Eva Riccobono ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo della moda nella sua città. Nata a Palermo il 7 febbraio del 1983 si è fatta subito notare durante alcune sfilate ed eventi locali. All’età di 19 anni decide di lasciare Palermo per una grande metropoli. Arriva così a Milano dove appena maggiorenne entra nell’agenzia di moda Women Management cominciando così la sua carriera di modella. Nel 2001 sfila in passerella per diversi brand: da Alberta Ferretti, Blumarine, Trussardi fino a Gianfranco Ferrè. L’anno seguente è la protagonista del calendario L’Oreal di Aldo Coppola e, notata dagli stilisti Dolce & Gabbana, sigla con loro un accordo esclusivo. Diventa così la loro modella di punta partecipando anche alla campagna pubblicitaria con Naomi Campbell. Per Dolce & Gabbana sfila in Italia, ma anche nel resto del mondo conquistando la popolarità internazionale.

Il successo internazionale

Come modella ha posato per tantissime riviste di moda: da Vanity Fair, Vogue, Marie Claire, Cosmopolitan, L’Officiel, GQ, Elle, Max lavorando con fotografi del calibro di Mario Testino, Bruce Weber, Arthur Elgort, Bryan Adams ecc. Nel campo della moda ha sfilato sulle passerelle di Milano, Parigi, Londra, New York indossando abiti di: Giorgio Armani, Chanel, Valentino, Oscar de la Renta, Christian Dior, Jeremy Scott, Prada, Hugo Boss, Paul Smith, Roberto Cavalli, Kenzo sulle passerelle di Milano, Parigi, Londra, New York. Nel 2003 viene immortalata da Bruce Weber per il calendario Pirelli. Nel 2004 è la protagonista delle campagne pubblicitarie mondiali di Chanel Make Up, La Perla e Gianfranco Ferrè. Oltre alla carriera come modella, Eva Riccobono si è fatta conoscere anche come attrice recitando in diverse pellicole. Il debutto è nel 2008 con il film  “Grande, grosso e…Verdone” di Carlo Verdone. Seguono “E la chiamano estate” di Paolo Franchi e “Passione sinistra” con cui vince il Premio Ciak d’oro come miglior attrice non protagonista. La bellezza di Eva conquista anche la televisione: nel 2002 a volerla fortemente nel suo “Stasera pago io…in euro” è Fiorello con cui ritorna a lavorare ne “Il più grande spettacolo dopo il weekend”.

(fonte foto: Facebook)