La carriera di Emma Stone

Da aspirante attrice a star di Hollywood

chiudi

Caricamento Player...

Nata e cresciuta in Arizona, Emma Stone ha molte cose in comune con il personaggio che interpreta in La La Land. Entrambe, infatti, sono donne che hanno fatto fatica ad affermarsi nel mondo dello spettacolo. Emma, al tempo Emily, si è trasferita a Los Angeles a 15 anni per cercare fortuna. Ma all’inizio, i provini le hanno portato soltanto insuccessi e delusioni. Oggi di anni ne ha 28, ed è una delle attrici più pagate del mondo del cinema. Ripercorriamo la carriera di Emma Stone per scoprire qual è la chiave del suo successo.

L’inizio della carriera di Emma Stone

La madre era casalinga, il padre amministratore delegato di un’azienda. Professioni lontane dallo show business, eppure la madre di Emma l’ha sempre incoraggiata. Insieme, le due hanno vissuto in un bilocale mentre Emma andava alle audizioni. Allo stesso tempo, la ragazza lavorava in un negozio di cibo per animali per mantenersi. Dopo show televisivi mai andati in onda e rifiuti continui, è arrivato Suxbad – Tre metri sopra il pelo. Ma il primo ruolo da protagonista è stato quello di Olive in Easy Girl, e il resto è venuto da sè.

Film e riconoscimenti

La storia di Emma Stone parla di riscatto, di quel tipo di duro lavoro che alla fine ripaga sempre. Da piccola soffriva di attacchi di panico, per via dei quali è dovuta andare in terapia. Ma è stata proprio la recitazione, a suo dire, a curarla davvero. Da attrice di poco conto nella compagnia teatrale locale, oggi la Stone è vincitrice di un Golden Globe ed è stata nominata all’Oscar e ai BAFTA (per tre volte). Film come The Help, Birdman, Crazy, Stupid, Love e La La Land l’hanno ormai consacrata a giovane e promettente star di Hollywood.

Fonte foto: https://www.facebook.com/EmmaStoneUsa/