La carriera di Cristina Marino, la nuova fidanzata di Argentero

Studentessa, modella ed anche attrice: scopri la carriera di Cristina Marino, la nuova fidanzata del sex symbol Luca Argentero

chiudi

Caricamento Player...

Cristina Marino è sulla bocca di tutti. Il suo nome, infatti, è uno dei più ricercati del momento sul web e non solo. La sua popolarità, infatti, è in continua ascesa dopo che è stata confermata la relazione con il sex symbol Luca Argentero. I due sono finalmente usciti alla luce del sole condividendo sui social la loro storia d’amore.

Il debutto al cinema

Classe 1991, Cristina Marino è una modella ed attrice italiana. La carriera della giovane ventiquattrenne è ancora molto acerba, anche se nel suo curriculum può vantare già diverse partecipazioni in film e fiction italiane. Il debutto sul grande schermo arriva nel 2009 quando Cristina viene scelta tra le protagoniste del cast del film “Amore 14”. Nella pellicola di Federico Moccia, Cristina Marino interpreta la giovanissima Stefania Borzilli una quindicenne dal carattere brioso e deciso. Dopo il film di Moccia ha recitato in diverse commedie romantiche tra cui segnaliamo “Casa & Bottega” e nel 2015 è stata una delle protagoniste del cinepanettone “Natale ai Caraibi” diretto da Neri Parenti. Proprio in quest’occasione ha incontrato l’attore Luca Argentero. Tra i due la scintilla è stata immediata visto che l’ex gieffino viveva un periodo di crisi matrimoniale.

Gli impegni futuri

Cristina Marino prima di dedicarsi al mondo del cinema e della fiction ha lavorato anche come modella. Ha posato per diversi servizi fotografici, anche se la sua grande passione è sempre stata la recitazione. Per realizzare il suo sogno ha fatto tanti sacrifici e l’immancabile gavetta che chissà non possa portarle bene per la sua carriera futura. Tra i prossimi impegni, infatti, Cristina sarà una delle protagoniste della nuova stagione di una fiction seguitissima ed amata dal pubblico italiano. Si tratta di “A un passo dal cielo” dove reciterà accanto all’attore Terence Hill.

(fonte foto: Facebook)