Kim Kardashian vuole adottare una bambina 13enne ma lei rifiuta

5 errori da evitare in palestra

Kim Kardashian ha intenzione di allargare la famiglia e durante una visita, quest’estate, ad un orfanotrofio in Thailandia, è rimasta colpita della piccola Pink tanto da volerla adottare.

Negli ultimi giorni si è parlato tanto del servizio fotografico hot realizzato da Kim Kardashian per la rivista Paper. La compagnia di Kanye West, però, ha cose ben più serie a cui pensare. Come riporta “The Independent”, infatti,

La bambina 13enne, il cui vero nome è Laddawan Tong-Keaw, ha spiegato che, nonostante fosse molto allettata dalla proposta, ha dovuto rifiutare:

“Devo occuparmi degli altri bambini dell’orfanotrofio, non posso lasciarli da soli.”

Durante la visita in orfanotrofio Kim è rimasta colpita da Pink per un suo piccolo ma importante gesto avuto nei suoi confronti: dopo aver dipinto le loro mani e averle impresse sul muro della struttura era arrivato il momento di andare e a quel punto la bambina ha voluto regalarle il braccialetto che indossava perché si ricordasse di lei.

Kim, commossa dal gesto,  ha detto a sua madre:

“Non riesco a smettere di pensare a lei. Ho detto a Kanye: ‘Questa bimba è così dolce e carina, mi piacerebbe tantissimo adottarla’”.

La madre, però, ha pensato che la sua fosse una decisione avventata:

“Non puoi andare in un orfanotrofio, innamorarti di una bambina e portarla a casa con te come se stessi facendo shopping. Ti appassioni troppo alle cose. Non ci pensi. Sono certa che ci sono tante cose che potresti fare per rendere migliore la vita di quella bambina, anche senza portartela a casa.”

Il Daily Mail ha poi riportato le dichiarazioni della piccola Pink che ha spiegato:

“Quando ho scoperto che voleva adottarmi, tremavo. Ero così entusiasta. Sarebbe stato un grande cambiamento per la mia vita. Quando è arrivata, mi ha guardata e mi ha sorriso. C’è stata subito una connessione tra noi. Penso che sia davvero carina e che abbia una bella personalità. Ho pensato che fosse adorabile e mi è piaciuto davvero tanto conoscerla – mi è piaciuto anche andare in televisione.”

Pink ha già una madre che abita in un villaggio poco distante, dove si occupa del suo fratellino. Ogni giorno si reca all’orfanotrofio per cucinare e aiutare gli altri 24 bambini che vivono lì. Rose, questo il suo  nome, ha dichiarato:

“Mi sono sentita fiera di lei quando ho saputo che questa signora famosa voleva adottare Pink ma allo stesso tempo non volevo che lei andasse via. È ancora giovane e mi sarebbe mancata tantissimo.”

Pink ha confermato:

“Ho parlato con mia madre di Kim e lei mi ha detto: “Quando finirai la scuola e potrai badare a te stessa, ti darò il permesso di andare a vivere con Kim se lo vorrai.”

Ma gli altri bambini che vivono qui, sono come fratelli e sorelle per me e non posso lasciarli soli. Loro sono la mia famiglia e non posso lasciarli e andarmene. Mi piacerebbe vedere Kim di nuovo un giorno, se possibile. Ma non solo Kim, mi piacerebbe incontrare anche suo marito e sua figlia. Mi piacerebbe conoscere tutta la famiglia.”

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 21-11-2014

Redazione Donna Glamour

Per favore attiva Java Script[ ? ]