Irina Shayk nuda per GQ fa delle confessioni molto intime

Irina Shayk si mette a nudo sulla copertina di GQ Italia, e fa delle confessioni molto intime, sia sui suoi gusti in amore, che sulla sua infanzia

chiudi

Caricamento Player...

Irina Shayk oggi è una top model di fama internazionale. E’ stata appena immortalata senza veli sulla copertina di GQ, e ha rivelato dettagli inaspettati sul suo passato. Da una delle donne più richieste dal fashion system, non ci si aspetterebbero delle confessioni del genere. La storia di Irina assomiglia molto a quella di una moderna Cenerentola, che si è salvata da sola. La modella è rimasta infatti orfana all’età di quattordici anni e ha dovuto fare i conti con fame e povertà: “Quando, a vent’anni, sono andata a Parigi per la prima volta non avevo niente da mettermi e a volte neanche da mangiare“.

shayk

Classe 1986, Irina ha fatto molta strada da quei giorni bui

“Ricordo di quanto fossi in imbarazzo con le altre modelle per il modo in cui ero vestita“, ha confessato Irina.

Anche se oggi è ricca e famosa, la sua infanzia è stata tutt’altro che facile.

“Sono nata e cresciuta in un piccolo paese, e non pensavo neanche di essere particolarmente carina. A 14 anni avrei dato non so cosa per essere un ragazzo: pensavo di essere orribile e di non piacere a nessuno”.

Chi si sarebbe mai immaginato che la modella più sexy del momento, figlia di un minatore di carbone e di un’insegnante di musica russa, non avesse grande stima di sè?

E’ stata immortalata pose mozzafiato dall’obiettivo di Mario Sorrenti ma, le verità più scottanti le ha rivelate nell’intervista rilasciata allo stilista Riccardo Tisci.

A 19 anni Irina ha lasciato il suo paesino natale ma si dice fiera di essere russa. E alla domanda provocatoria che le chiedeva se potrebbe mai andare con una donna, lei risponde: “Sono russa, preferisco gli uomini, i diamanti e il caviale”.

irina
Fonte foto: Instagram