Instagram è un social ormai famosissimo e che, tra le altre cose, consente di guadagnare tramite i propri contributi. Scopriamo come fare.

Come molti creator sapranno, Instagram rientra tra le piattaforme con le quali è possibile guadagnare attraverso i propri contributi. Questi possono essere sotto forma di foto, di reel o di storie.
Ovviamente, per ottenere un tale riscontro è importante avere un’immagine consolidata sul social e conoscere i vari modi attraverso i quali è possibile monetizzare.
Ecco, quindi, alcuni tra i più importanti che potrebbero interessarvi.

Guadagnare con Instagram: ecco come fare

La prima cosa da sapere quando si decide di guadagnare con Instagram è che per farlo si deve poter contare su un profilo che piaccia e che sia un punto di riferimento per i vari follower.

creator instagram
creator instagram

Questo significa avere uno o più argomenti di cui si parla regolarmente e che possono così attrarre in modo costante alcune categorie di persone. La cura delle foto che si caricano giornalmente è quindi molto importante così come lo è quella dei testi.
Una volta ottenuti diversi follower, le forme di guadagno sono diverse. In questo modo sarà possibile scegliere quella che si ritiene più idonea ed in linea con il proprio account.

Strumenti di Instagram per guadagnare con le proprie creazioni

Instagram è un social nel quale ci si esprime liberamente, a volte andando anche sul personale. Attraverso la bio e i post stessi è possibile però invitare gli utenti ad approfondire la conoscenza di diversi argomenti cliccando su link che portino a youtube o ad altri social con i quali si sta già monetizzando. Una vetrina perfetta da usare per incuriosire e attirare i propri follower verso altri canali che, ovviamente, dovranno essere in linea con quello principale.

A questa primissima possibilità di guadagno si aggiungono poi quelle dell’affiliate marketing che consiste nella collaborazione con un’azienda e nel suggerimento di alcuni prodotti dei quali si potrà guadagnare qualcosa ogni volta che un utente sceglierà di completare l’acquisto.
Su Instagram, però, si possono anche vendere prodotti personali che magari si realizzano per hobby e che possono essere inseriti nella sezione shopping. Il social rappresenta infatti una valida vetrina per invogliare i follower all’acquisto.

Infine, anche se l’opzione non è ancora attiva in Italia, esiste la possibilità di essere pagati con offerte attraverso i video che si fanno dal vivo. Per farlo bisognerà contare sui badge ai quali si dovrà essere abilitati. Fatto ciò (sempre quanto la funzione sarà disponibile), basterà scegliere il piano di pagamento desiderato per ottenere qualcosa grazie ai propri video.
A tal proposito, è stata da poco annunciata la possibilità di moderare le dirette. Un modo per renderle sicuramente più fruibile e per dare ai creator la possibilità di esprimersi senza doversi preoccupare di eventuali disturbatori.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-04-2022


Covid, l’Aifa annuncia il richiamo del vaccino in autunno: ecco per chi sarà obbligatorio

Cosa significa snoffare?