Il mese migliore per diventare papà è agosto

Per diventare genitori bisogna essere in due: ci sono momenti di fertilità nell’uomo consigliati per diventare papà

chiudi

Caricamento Player...

Spesso ci si domanda e si calcola quando una donna è nel periodo giusto per rimanere incinta, ma anche per i futuri papà ci sono alcuni momenti in cui la fertilità e ai massimi livelli.

Leggi anche: Papà: rifacciamoci gli occhi con i più attraenti tra le celebrities

Secondo una ricerca pubblicata su Chronobiolgy International e condotta dall’Azienda Ospedaliera di Parma, i mesi di luglio e in particolare agosto sarebbero i più fertili per gli aspiranti papà.

La ricerca rivela quindi che la procreazione avrebbe una “stagionalità” dato che nel 63% dei soggetti esaminati, aspiranti papà, c’è una motilità spermatica superiore al 40% nei mesi estivi mentre sarebbe minore nei mesi invernali.

Lo studio è durato 11 anni e ha preso in esame 5.188 uomini che avevano seguito terapie per problemi di fertilità.

Alfredo De Giorgi, autore dello studio, rivela a The Indipendent, che la fertilità nell’uomo varia moltissimo a seconda di molti parametri, per cui, i futuri papà devono starci attenti.

“I cambiamenti stagionali sono responsabili del livello di alcuni ormoni, tra cui il testosterone. Il sistema endocrino risente del clima, non è una novità. Il punto è che ciclo del sonno, livelli di cortisolo, vitamina D e colesterolo influenzano la motilità degli spermatozoi.  Ne consegue che in estate questi siano più ‘frizzanti’.”