Vi suggeriamo un itinerario da venerdì a domenica per scoprire questa magica città.

Venerdì

Una volta arrivati a Praga, iniziate il vostro tour scoprendo la Città Vecchia. Qui potrete ammirare la Old Town Square con le guglie gotiche della Chiesa del Týn, la statua del riformatore Jan Hus e l’orologio astronomico sul Municipio della Città Vecchia. Per una deliziosa pausa pranzo provate l’ UZavesenyho Kafe, un caratteristico locale in legno nelle vicinanze del Castello, con volte a botte e foto in bianco e nero dell’antica Praga sulle pareti. La particolarità di questo locale sono i cocktail e il liquore tipico della città.  Dopo un riposo in hotel vi consigliamo, per la cena, uno dei locali più apprezzati di Praga, il Novoměstský Pivovar, la fabbrica della birra della Città Nuova in Piazza Venceslao. In questo pub si possono gustare i piatti tipici e visitare le cantine e ammirare le varie fasi di produzione della birra.

Sabato

Dopa la colazione al Cafè Louvre, che veniva frequentato da personalità come Kafka e Einstein, raggiungete il Castello di Praga. Qui potrete ammirare la Cattedrale di San Vito, di San Venceslao, e la cattedrale di Sant’Adalberto. Da non perdere il cambio guardia alle 11 e la suggestiva vista dal ponte Carlo.  Dopo il pranzo dedicate un po’ di tempo al Mercatino di Holešovická tržnice, uno dei più grandi della città, sulle sponde del Moldava, con negozi di antiquariato, artigianato e mercato asiatico. Per cena scegliete la Birreria San Tommaso, dove si possono gustare piatti a base di gulash, birra e l’assenzio. Se volete continuare la serata in uno dei tanti locali di Praga provate il Bugsybar e la Mecca, una delle discoteche più cool della città.

Domenica

Dedicate l’ultimo giorno del weekend alla scoperta dei musei di Praga: il Narodni Galerie, la Galleria Nazionale all’interno dello Sternbersky Palac. Qui si trovano opere provenienti da enti religiosi e opere di Cranach il Vecchio, Durer, Montagna, Bronzino, Mabuse, Ricci, Tiepolo, Goya, El Grieco, Rueghel il Vecchio, Rembrandt, Rubens e van Dyck. Concludete il vostro viaggio con una toccante visita al ghetto ebraico, con le sinagoghe, il cimitero, musei e case che ricordano la deportazione degli ebrei nei campi di concentramento.


Cinque cose da vedere a Minsk

Cinque cose da vedere a Reykjavik